Depositi di gas e di biogas: la regola tecnica illustrata | Architetto.info

Depositi di gas e di biogas: la regola tecnica illustrata

Depositi di gas e di biogas: la regola tecnica illustrata

Con Decreto del 3 febbraio, il Ministero dell’interno ha approvato la regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l’esercizio dei depositi di gas naturale con densità non superiore a 0,8 e dei depositi di biogas, anche se di densità superiore a 0,8.
Lo scopo è quello di raggiungere i primari obiettivi di sicurezza relativi alla salvaguardia delle persone e alla tutela dei beni contro i rischi di incendio e per raggiungere tali obiettivi è necessario che i depositi vengano realizzati e gestiti in modo, non solo, da minimizzare le cause di incendio, ma anche per garantire la stabilità delle strutture portanti, per limitare la produzione e la propagazione di un incendio all’interno dei locali, o in locali contigui, assicurare, al massimo la possibilità di fuga e, in ultimo per garantire la possibilità alle squadre di soccorso di operare in condizioni di sicurezza.
Il decreto attuale modifica sostanzialmente la precedente normativa in materia, costituita dal Decreto del Ministro dell’Interno 24 novembre 1984, recante le norme di sicurezza antincendio per il trasporto, la distribuzione, l’accumulo e l’utilizzazione del gas naturale con densità non superiore a 0,8.
Vediamo insieme, nell’ebook gratuito da scaricare, la struttura della regola tecnica, illustrata, relativa alla progettazione, costruzione ed esercizio di questi depositi, descritta dall’Ing. Luca Ponticelli, funzionario direttivo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Categoria

Scarica il file



Potrebbero interessarti
Depositi di gas e di biogas: la regola tecnica illustrata

Architetto.info