Storie di ingegneria - Bernard Laffaille e l'ingegneria strutturale high-tech | Architetto.info

Storie di ingegneria – Bernard Laffaille e l’ingegneria strutturale high-tech

Storie di ingegneria – Bernard Laffaille e l’ingegneria strutturale high-tech

Ingegnere strutturale francese, Bernard Laffaille può essere considerato un vero e proprio ‘inventore’ nella storia delle costruzioni.

Creatore di nuove tecniche architettoniche, dalle sottili volte alle soluzioni prefabbricate, è riuscito a progettare soluzioni innovative di coperture, per soddisfare le esigenze della sempre più importante industria francese.

Appassionato dalle problematiche derivanti dalla creazione di enormi volumi, inventa soluzioni inedite di copertura, sviluppando le risorse del calcestruzzo in combinazione con acciaio.

Laffaille ha esercitato una influenza profonda su una parte dell’architettura moderna degli anni ’50 e ’60, che cercava il suo rinnovamento formale anche attraverso l?uso delle nuove tecniche costruttive.

Appassionato alla standardizzazione, crea un repertorio di tipologie adatte a varie soluzioni: scuole, rotonde o rettangolari, silos, edifici. Le sue soluzioni sono così innovative, che troveranno poco spazio nel suo tempo, ma saranno riprese molto più tardi e sono attuali anche oggi.

Viene in particolare ricordato per il lavoro sulla prefabbricazione pesante, dove peraltro inventa la “V Laffaille”.

Categoria
Autore Fausto Giovannardi
Sito Web http://www.giovannardierontini.it

Scarica il file



Potrebbero interessarti
Storie di ingegneria – Bernard Laffaille e l’ingegneria strutturale high-tech

Architetto.info