A portata di dita | Architetto.info

A portata di dita

wpid-4322_manomouse.jpg
image_pdf

AirMouse diventa parte integrante della mano. Ora il mouse può essere indossato come un guanto (anche se si limita all’indice e al medio), in modo da consentire una facile navigazione web e un facile approccio con il PC. È dotato di ottica di puntamento laser che mantiene la carica per una settimana. Rapportato ai mouse tradizionali, Air Mouse riduce la forza eccessiva, si allinea con la mano dell’utente e con i legamenti del polso per tenere la mano in una posizione distesa, evitando così contrazioni e tensioni muscolari.

L’utente può digitare sulla tastiera con facilità senza rimuovere il guanto. L’“apparecchio”, rigorosamente wireless, è stato progettato per rimanere inattivo fino a quando la mano si trova in una posizione neutra e piatta, in modo da poter facilmente andare avanti e indietro tra la digitazione e il movimento del mouse.

Può essere personalizzato scegliendo la taglia in base alle dimensioni della mano e il tipo, il colore e il pattern del tessuto.

È un lavoro di Deanmark, azienda con base in Canada.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
A portata di dita Architetto.info