Apre la sede della Rete delle professioni tecniche | Architetto.info

Apre la sede della Rete delle professioni tecniche

L'organo di coordinamento tra le professioni tecniche si e' dotato della sua prima sede a Roma. Il coordinatore: "Ci rafforzera'"

wpid-3133_sedereteprofessionitecniche.jpg
image_pdf

La Rete delle professioni tecniche (Rpt), l’organismo fondato nel 2013 che riunisce i professionisti tecnici italiani e ne rappresenta le istanze presso le istituzioni, si è dotato di una sede in via Barberini a Roma. L’inaugurazione è avvenuta in occasione dell’Assemblea. 
“Si tratta di un passo importante dopo la costituzione della Rete nel giugno 2013. Si completa l’operatività di questo organismo che nei tavoli politici e istituzionali è già attivo congiuntamente da quasi due anni”, ha dichiarato Armando Zambrano, coordinatore della Rete. “La scelta di una sede autonoma deriva dalla volontà di rendere la Rete più forte e meglio organizzata”. A breve, fa sapere la Rpt, sarà attivato anche un sito web.

Obiettivo delle attività della Rpt è garantire ai professionisti tecnici italiani un’efficace interlocuzione con le istituzioni su tematiche di stretto interesse per la propria attività. A tal proposito, la Rpt ha attivato 12 gruppi di lavoro, ai quali presto se ne aggiungeranno altri due. 

Al momento sono tre i Tavoli tematici approntati col Ministero della Giustizia (Regolamenti elettorali, Riorganizzazione territoriale, Tirocini e Formazione), oltre al Tavolo di confronto col Ministero dell’Ambiente sull’edilizia sostenibile. A ciò va aggiunta la regolare interlocuzione con l’Anac e con la Struttura di Missione di contrasto al dissesto idrogeologico. 
A ciò va aggiunto l’attività delle audizioni in Senato, tra le quali le più recenti sono quelle sull’esercizio abusivo delle professioni e sul nuovo Codice degli Appalti.
Il Consiglio della Rpt è così costituito: 
coordinatore Armando Zambrano (presidente Cni)
segretario tesoriere Andrea Sisti (presidente Conaf)
consigliere Leopoldo Freyrie (presidente Cnappc) 
consigliere Armando Zingales (presidente Consiglio Nazionale dei Chimici)
consigliere Gian Vito Graziano (presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi)
consigliere Maurizio Savoncelli (presidente Consiglio nazionale geometri) 
consigliere Lorenzo Benanti (presidente del Consiglio Nazionale dei Periti Agrari) 
consigliere Giampiero Giovanetti (presidente del Consiglio Nazionale dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati)
consigliere Carla Brienza (Presidente del Consiglio Nazionale dei Tecnologi Alimentari).

Copyright © - Riproduzione riservata
Apre la sede della Rete delle professioni tecniche Architetto.info