Il Metodo C.A.V.A.T. per calcolare il valore economico degli alberi | Architetto.info

Il Metodo C.A.V.A.T. per calcolare il valore economico degli alberi

Uno dei pochi esperti europei di estimo degli alberi ci illustra la formula matematica per calcolarne il valore

calcolare il valore economico degli alberi
image_pdf

Secondo il metodo C.A.V.A.T., la formula grazie alla quale è possibile calcolare il valore economico degli alberi è la seguente:
Valore economico = dimensioni della pianta x valore economico di base x densità di popolazione x accessibilità al luogo x stato di vigore e di salute della pianta x “Special Factors” x Aspettativa di vita della pianta.

Dimensioni della pianta
Il calcolo dell’area della sezione del tronco dell’albero si ottiene attraverso la formula:
Sezione del tronco = 69,3 x d – 1.087 – 0,335 x d2, con d = diametro, ove le dimensioni sono espresse in cm.

Valore economico di base
Il valore di base è calcolato dall’Associazione degli Arboricoltori di Londra prendendo in considerazione il prezzo di acquisto di nuove piante in vivaio, oltre ai costi necessari per la piantumazione e le prime cure dopo la messa a dimora. Si tratta di un valore medio determinato prendendo in esame un gruppo di specie ritenute molto rappresentative. Ogni anno questo valore viene aggiornato per adeguarlo all’inflazione.

Indice per densità di popolazione
Questo indice è stato introdotto per attribuire un valore economico più elevato alle alberature presenti nelle aree maggiormente abitate, ovvero dove maggiore è il numero di persone che potenzialmente potrebbero beneficiare della presenza dell’albero. Infatti maggiore è la densità della popolazione, più elevato è il valore dell’indice e più grande è il fattore percentuale che andrà a incrementare il valore economico di base.

Accessibilità al luogo
Il metodo C.A.V.A.T. prevede un indice specifico per deprezzare quegli alberi che non sono facilmente accessibili al pubblico, con parametri pari a 0,4.

Stato di vigore e di salute della pianta
Affinché il valore monetario dell’alberatura tenga conto dello stato di salute della pianta, lo stesso deve essere moltiplicato per un valore compreso fra 0 e 1, dove il valore minimo deve essere attribuito ad esemplari morti mentre il valore massimo ad esemplari vigorosi ed in perfetto stato di salute, anche nella chioma.

Special Factor
Questo metodo prevede che il valore economico dell’albero possa essere incrementato, oppure diminuito, in funzione di “fattori eccezionali”, semplicemente moltiplicando il valore economico per un indice specifico. Ad esempio, alcuni Special Factor positivi sono: albero secolare, albero tutelato, grande attrattiva del luogo ecc.; alcuni negativi sono: albero inadeguato sotto il profilo delle dimensioni (eccessivamente grande o troppo piccolo), possibile ostacolo (come ostruzione di strade e/o sentieri) ecc.

Aspettativa di vita della pianta
Il metodo C.A.V.A.T. attribuisce un maggior valore economico agli alberi con una maggiore aspettativa di vita, attività non molto semplice senza poter studiare i cerchi di accrescimento degli alberi.

Esempio di calcolo con il metodo C.A.V.A.T.

Platanus ibrida
Giardino Ducale di Parma
In Italia i Platani vennero diffusamente impiegati a partire dal XIX secolo soprattutto per abbellire i viali stradali ma anche per segnare i confini delle proprietà, insieme a Salici, Pioppi e Olmi, oltre che come legna da ardere. Oggi il timore di un possibile contagio da parte della pericolosa malattia “cancro colorato” nel limita molto la messa a dimora.

Questo oggetto di valutazione è un esemplare di Platano molto particolare infatti, fra gli alberi a dimora nel Giardino Ducale di Parma, è il più alto di tutti. Da oltre 35 metri di altezza può osservare ben oltre i confini del parco ed estendere la vista alla città intera. Fu messo a dimora nei primi anni dell’Ottocento, durante il ducato di Maria Luigia d’Austria. Impossibile non notarlo, anche perché situato in prossimità del grande ingresso di Ponte Verdi.

cavat_metodo

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
Il Metodo C.A.V.A.T. per calcolare il valore economico degli alberi Architetto.info