Settimana del Pianeta Terra: arrivano i Geoventi nelle scuole | Architetto.info

Settimana del Pianeta Terra: arrivano i Geoventi nelle scuole

Una serie di incontri tenuti da ricercatori e professionisti del settore per coinvolgere gli studenti nella conoscenza e nella tutela del Pianeta Terra

Settimana del Pianeta Terra
image_pdf

La Settimana del Pianeta Terra, organizzata dall’Ordine regionale dei Geologi della Puglia (Org), con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, dell’Istituto superiore per la ricerca e la protezione ambientale (ISPRA) e del Consiglio Nazionale dei Geologi,  è giunta alla sua sesta edizione. In programma, dal 15 al 20 ottobre, una serie di eventi che si svolgeranno in alcune scuole superiori della Puglia per consentire agli studenti di avvicinarsi all’affascinante mondo della geologia, per scoprire a fondo il nostro Pianeta e imparare ad amarlo in tutti i suoi aspetti naturali.

Quest’anno, che è l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, la Settimana del Pianeta Terra è improntata sulla natura e sul paesaggio.

Il leitmotiv dei geoventi – così sono stati ribattezzati gli appuntamenti in programma – è “la geologia per la tutela e valorizzazione del territorio“. Nei vari incontri con gli studenti, infatti, si parlerà di come la geologia risulti essenziale nella conoscenza approfondita dei fenomeni naturali, nella prevenzione dei rischi – anche sismici, e a tal proposito si consiglia la lettura del volume Il Rischio Sismico in Italia – e nella promozione del rispetto nei riguardi dell’ambiente in cui viviamo.

Lo scopo è di creare partecipazione tra gli studenti, favorendo un clima di apprendimento sereno e coinvolgente che possa far appassionare i giovani alla scienza infondendo loro un concetto chiave, quello di Pianeta Terra come la nostra vera prima casa. Da un lato, dunque, i geoventi verteranno su nozioni scientifiche proprie della geologia, poiché per agire bisogna prima di tutto conoscere, dall’altro cercheranno di far comprendere l’importanza della cura del territorio, di cui ognuno di noi, nel proprio piccolo habitat quotidiano, può farsi portavoce.

Settimana del Pianeta Terra: gli eventi in programma

Il primo Geovento, dal titolo ‘La gestione sostenibile della risorsa idrica’ è approdato a Bari, giorno 15 ottobre 2018, nel Liceo Statale “Enrico Fermi”. Gli studenti, guidati dai professionisti del settore, hanno vissuto un’interessante esperienza di formazione, analizzando i temi legati all’acqua, il nostro bene più prezioso, in tutte le sue sfaccettature, dal consumo consapevole e sostenibile ai mutamenti climatici, fino a toccare argomenti più specifici come la salvaguardia delle acque sotterranee, focalizzando l’attenzione su quelle pugliesi.

Al primo incontro della Settimana del Pianeta Terra hanno dato il loro contributo i ricercatori dell’Istituto di ricerca sulle acque del Consiglio Nazionale delle Ricerche (ISRA- CNR) di Bari. L’evento è stato suddiviso in due parti, la prima più teorica, condotta a mo’ di seminario, la seconda più sperimentale, consistente in esercitazioni di laboratorio sull’acqua – analisi di parametri fisici e chimici, indagini indirette – spiegate dai ricercatori agli allievi delle quinte classi divisi in gruppi.

Il secondo incontro, nella giornata del 16 ottobre, si è tenuto invece a Cassano delle Murge, in provincia di Bari, e ha avuto ancora una volta l’acqua come topic principale ( “L’acqua una risorsa da tutelare” il titolo).

I prossimi geoventi rispetteranno il seguente calendario:

  • 18/10/2018 , Foggia

Acqua: da elemento da temere a risorsa da salvaguardare

  • 18/10/2018 , Laterza (TA)

Tutela del paesaggio e mitigazione dei rischi geologici

  • 19/10/2018 , Barletta (BT)

La tutela dell’ambiente. L’esperienza dell’alternanza scuola lavoro

  • 19/10/2018 , Fasano (BR)

Geomorfologia di un territorio in continua evoluzione: tra salvaguardia e fruizione

  • 19/10/2018 , Taranto

I rischi geologici e la tutela del territorio

  • 20/10/2018 , Lecce

Erosione costiera e difesa delle spiagge

Dalla gestione sostenibile dell’acqua si passerà quindi all’analisi dei rischi geologici, soprattutto in relazione alla geomorfologia di un territorio, come quello italiano, altamente variegato e complesso, caratterizzato da zone ad elevato rischio idrogeologico.

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
Settimana del Pianeta Terra: arrivano i Geoventi nelle scuole Architetto.info