Architetti italiani e libici: al via il protocollo d'intesa | Architetto.info

Architetti italiani e libici: al via il protocollo d’intesa

wpid-18496_FacoltaArchitetturaTripoli.jpg
image_pdf

Sarà firmato questa mattina a Roma il protocollo d’intesa tra il Consiglio libico di architettura e il Consiglio nazionale degli architetti italiani, che vedrà, tra le prime iniziative, l’organizzazione di concorsi di progettazione che potranno contribuire al recupero delle architetture italiane, presenti in Libia, che sono state fortemente danneggiate nel corso degli eventi che hanno visto recentemente coinvolto il Paese.

Il protocollo d’intesa prevede, inoltre, tutta una serie di attività per promuovere lo sviluppo degli scambi culturali e di attività professionali comuni. Tra queste l’implementazione di accordi tra i due Paesi per lo sviluppo delle attività degli architetti italiani e libici; la ricerca congiunta nello scambio di know how nei settori della progettazione e della pianificazione, del project management e del project financing; la definizione e lo sviluppo di progetti comuni per valorizzare la cooperazione; l’organizzazione di eventi quali fiere, mostre, tavole rotonde in entrambi i Paesi, di concorsi di progettazione e di idee, nonché di corsi e seminari di formazione e di specializzazione; la partecipazione a tender internazionali istituzionali che coinvolgano sia l’Italia che la Libia.

Tutto ciò in linea con il “Progetto internazionalizzazione” che il Consiglio nazionale degli architetti ha lanciato da tempo  per  individuare nuove opportunità di lavoro all’estero per i progettisti italiani, per valorizzarne le competenze e le professionalità, e per supportare quanti già svolgano attività fuori dai confini nazionali. È una vera è propria rete quella che è stata realizzata e che vede il coinvolgimento della Farnesina – insieme alle Ambasciate, ai Consolati, agli Uffici commerciali e agli istituti di cultura italiana all’estero – e quello di associazioni di categoria, rappresentanti della filiera delle costruzioni e del sistema bancario per organizzare missioni di “sistema” in paesi ritenuti strategici per performance economiche e per rapporti culturali e politici favorevoli con l’Italia.

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Architetti italiani e libici: al via il protocollo d’intesa Architetto.info