Consumazione a 360° | Architetto.info

Consumazione a 360°

wpid-4314_home.jpg
image_pdf

Se alle nostre latitudini “spazio pubblico” significa “terra di nessuno”, a Singapore troviamo una soluzione molto interessante sul tema del commercio su suolo collettivo. L’architetto Kevin Lim ha progettato un chiosco, posato in sei esemplari lungo un molo recentemente riqualificato, caratterizzato da grande flessibilità.

Quattro volumi-display dalle geometria molto semplice ruotano intorno a un fusto metallico preesistente, già destinato a sostenere grandi pensiline a vela. Ogni unità-contenitore si può muovere a 360°, lasciando al commerciante la possibilità di organizzarlo in base alle esigenze. In ogni caso, con il minimo ingombro di suolo si ottiene uno spazio aggregativo di notevole interesse funzionale.

Al di là delle funzioni specifiche, desideriamo sottolineare la grande novità tipologica, che si armonizza con un disegno assai contemporaneo dello spazio urbano. Si ottiene un paesaggio urbano leggero, soft, adatto a una sensibilità tutta orientale.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Consumazione a 360° Architetto.info