Da Boeing 747 a Wing House | Architetto.info

Da Boeing 747 a Wing House

wpid-4541_.jpg
image_pdf

Wing House è il progetto abitativo messo a punto dal team dello Studio of Environmental Architects per una proprietà di 55 acri sulle colline di Malibu, dotata di una vista panoramica unica sulla vicina catena montuosa, sulla valle e sull’Oceano Pacifico con le isole in lontananza. L’originalità di Wing House è il materiale utilizzato per la sua costruzione. Si tratta infatti dei rottami provenienti da un Boeing 747 ormai in pensione, acquistato per la modica cifra di 50.000 dollari. Wing House non è ancora completata e, per il momento, è possibile ammirare come le grandi ali dell’aereo siano state utilizzate per il tetto dell’abitazione.

L’architetto Dave Hertz dello Studio of Environmental Architects spiega come si evolverà la Wing House e come verranno utilizzate le altre parti del’aereo. La residenza principale utilizzerà entrambe le ali principali così come i 2 stabilizzatori della sezione di coda, come tetto per la camera matrimoniale. L’edificio utilizzerà un lungo tratto della fusoliera superiore, mentre la restante parte anteriore del ponte e la parte superiore della fusoliera verrà utilizzata come tetto della casa degli ospiti.

La metà inferiore della fusoliera, che forma la stiva, formerà il tetto della stalla degli animali. Un padiglione di meditazione sarà invece realizzato utilizzando l’intera parte anteriore dell’aereo, di 28 metri di diametro e 45 metri di altezza, e con i finestrini della cabina di guida si formerà un lucernario. Ma la fantasia dei designer non si fermerà qui e in previsione ci sono anche elementi decorativi per il giardino realizzati con il cofano del motore.

O.O.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Da Boeing 747 a Wing House Architetto.info