Dieci icone per il design mondiale | Architetto.info

Dieci icone per il design mondiale

wpid-4857_olympiccauldron.jpg
image_pdf

Scegliere il migliore tra colossi dell’architettura e del design contemporaneo come Zaha Hadid, Renzo Piano o Rem Koolhaas è impresa non solo impossibile, ma inutile. Meglio allora stabilire chi è la personalità del settore più rappresentativa e “iconica” dell’anno.

È l’obiettivo del nuovo “Icon Awards 2012”, curato dal magazine Icon, che è stato appena presentato al London Design Festival 2012. Dieci le nomination, tutti protagonisti del design mondiale che, in un modo o nell’altro, hanno avuto un ruolo significativo nell’anno: si va dal neo-direttore della Biennale di Architettura di Venezia David Chipperfield all’autore del braciere olimpico londinese Thomas Heatherwick; dalla coppia Herzog & De Meuron, che quest’anno ha creato, insieme ad Ai Wei Wei (assente dalle nomination), il Serpertine Gallery Pavilion ai nuovi talenti Barber Osgerby, autori della torcia olimpica.

Poi due decani come Renzo Piano e Rem Koolhaas, l’onnipresente Hadid, l’autore di One Laptop per Child Yves Béhar, la spagnola Patricia Urquiola e il grande architetto Michael Hopkins. Si può votare online, registrandosi sul sito di Icon.

V.R.

Copyright © - Riproduzione riservata
Dieci icone per il design mondiale Architetto.info