Certificazione energetica edifici: arriva Docet v.3 | Architetto.info

Certificazione energetica edifici: arriva Docet v.3

Dall'Enea la nuova versione del software per la certificazione energetica degli edifici, aggiornato alle recenti normative

certificazione_energetica_3
image_pdf

L’Enea ha reso disponibile la nuova versione 3 di Docet, il software che gli operatori del settore edilizio possono utilizzare per la certificazione energetica degli edifici. Docet v.3 è aggiornato tenendo conto delle nuove norme tecniche, dei decreti attuativi contenenti prescrizioni e requisiti minimi degli edifici e delle nuove Linee Guida Nazionali per la Certificazione Energetica degli Edifici, secondo cioè le UNI TS 11300-1-2 (revisione 2 ottobre 2014), UNI TS 11300-3 (25 marzo 2010), UNI TS 11300-4 (10 maggio 2012) e i DM 26 giugno 2015.

Docet v.3 si può utilizzare solo per gli edifici residenziali esistenti con superficie utile inferiore o uguale a 200 mq, siano essi singole unità immobiliari o singoli appartamenti in edifici condominiali.

Il software DOCET v.3 è classificato come “Metodo di calcolo da rilievo sull’edificio”, secondo il livello di approfondimento “Metodo semplificato”. Esso prevede la valutazione della prestazione energetica dell’edificio a partire dai dati di ingresso ricavati da indagini svolte direttamente sull’edificio esistente, per analogia costruttiva con altri edifici e sistemi impiantistici coevi, integrata da banche dati o abachi nazionali.

Lo strumento è stato stato predisposto da Enea in collaborazione con l’Istituto per le Tecnologie della Costruzione del Cnr, come espressamente previsto dal DM 26 giugno 2015. Si può scaricare qui.

Copyright © - Riproduzione riservata
Certificazione energetica edifici: arriva Docet v.3 Architetto.info