Serramenti: in Lombardia slittano di un anno i nuovi requisiti di trasmittanza termica | Architetto.info

Serramenti: in Lombardia slittano di un anno i nuovi requisiti di trasmittanza termica

Spostato di un anno l'adeguamento ai nuovi limiti di trasmittanza termica per i serramenti. Una soluzione che accontenta le richieste delle imprese produttrici

serramento
image_pdf

In Lombardia slitta al 1° gennaio 2017 l’entrata in vigore di nuovi requisiti di trasmittanza termica per i serramenti nel caso di lavori di riqualificazione energetica. La Giunta, lo scorso 20 novembre, ha infatti approvato la modifica delle disposizioni per l’efficienza energetica degli edifici contenute nel dgr. 3868 del 17 luglio 2015, modificando di fatto non solo l’operatività dei nuovi limiti, ma anche legando gli stessi ai valori indicati nella legislazione nazionale che disciplina le detrazioni fiscali del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. Detrazioni che, al momento, sono certe fino al 31 dicembre 2016, secondo quanto indicato nella Legge di Stabilità in discussione in Parlamento.

A rendere nota questa importante modifica è Unicmi, l’Unione delle industrie delle costruzioni metalliche dell’involucro e dei serramenti, che aveva più volte messo in allarme sull’entrata in vigore delle nuove disposizioni, ritenuta troppo rapida per permettere alle aziende un così repentino mutamento della domanda. Bisogna infatti considerare che lo standard qualitativo a cui fanno riferimento normalmente le imprese nell’impostare la propria offerta commerciale è quello necessario affinché i committenti possano ottenere la detrazione fiscale riconosciuta per gli interventi di miglioramento dell’efficienza energetica, pari a U (W/m2K) 1,8 per la zona climatica E e di U (W/m2K) 1,6 per la zona climatica F. Inoltre le condizioni ministeriali per ottenere la detrazione fiscale del 65% relativa agli interventi per l’efficienza energetica degli edifici continuano a costituire il riferimento principale per tutti i produttori di serramenti che operano anche al di fuori dei confini della Lombardia. Da qui la decisione di modificare parzialmente le disposizioni del dgr n. 3968/2015 prevedendo che fino al 31.12.2016 i valori di trasmittanza termica indicati per la sostituzione dei serramenti restino analoghi ai valori previsti per accedere alla detrazione fiscale.

“Questa decisione rappresenta un importantissimo risultato per l’intera filiera industriale dei serramenti”, ha commentato il Presidente Unicmi, Riccardo Casini, in una lettera ai Soci.

Copyright © - Riproduzione riservata
Serramenti: in Lombardia slittano di un anno i nuovi requisiti di trasmittanza termica Architetto.info