011+ Architecture Week: parlare del presente per progettare il futuro | Architetto.info

011+ Architecture Week: parlare del presente per progettare il futuro

wpid-3641_sfondotorino.jpg
image_pdf

Dal 27 settembre al 5 ottobre la 011+ Architecture Week, organizzata dall’associazione Zeroundicipiù, propone una serie di eventi culturali dedicati alla riflessione sulla progettazione alle diverse scale, da quella architettonica a quella urbana, rivolti a studenti, professionisti e non solo.

Spina dorsale dell’iniziativaè il workshopdi progettazione Molzilla!, concentrato sull’elaborazione di proposte per la valorizzazione e il riuso delle aree sottoutilizzate che circondano la Mole Antonelliana. Enrico Molteni (Liverani/Molteni), Konrad Buhagiar (Architecture Project), Laura Zampieri e Paolo Ceccon (czstudio associati), e Nicolas Maruri (amann-canovas-maruri) guideranno gli studenti nella riprogettazione di un’area urbana che in diverse occasioni è stata oggetto di riflessione, tuttora in attesa di ridefinizione.

Accanto all’approccio progettuale declinato sul caso studio torinese, la manifestazione affianca Italian Theories, due giorni di convegno introdotti dai contributi di Bart Lootsma (Innsbruck university) e Wouter Vanstiphout (Crimson Architectural Historians), in cui, alcuni tra i più brillanti architetti italiani condivideranno i loro metodi di ricerca, nella cornice della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo.

A corollario delle due iniziative, la 011+ Architecture Week propone Open Lectures, un ciclo di 4 conferenze tenute dai tutor di Molzilla!, i quali presenteranno i loro percorsi progettuali, e Teorie Architettoniche Italiane1948-1984, un seminario di due giorni dedicato alla conoscenza degli strumenti discorsivi, delle parole e degli oggetti dell’architettura che hanno e che possono concorrere nella costruzione di percorsi interpretativi riferiti alla disciplina architettonica.

La presentazione del volume Storia dell’architettura italiana 1985-2015 completa la serie di eventi, invitando gli autori Marco Biraghi e Silvia Micheli a discutere sulla lettura delle più recenti architetture in Italia.Per la maggior parte delle attività è stato chiesto il riconoscimento di crediti formativi, professionali e universitari. Dieci giorni imperdibili per discutere, attraverso un evento dinamico e partecipativo, di ciò che ci circonda, e dei nuovi approcci progettuali utili a superare l’attuale stato di crisi e a trasformare le città e il territorio.

L’autore


Caterina Grosso

Laureata in Architettura per il progetto (Politecnico di Torino), Caterina Grosso collabora dal 2012 con la rivista Il Giornale dell’Architettura. Ha lavorato per la rivista parigina “Le Courrier de l’Architecte” e collabora da qualche mese con lo studio di comunicazione per l’architettura ComunicArch.

Copyright © - Riproduzione riservata
011+ Architecture Week: parlare del presente per progettare il futuro Architetto.info