Ad Ecomondo 2015 un seminario su efficienza energetica e telecomunicazioni in Italia | Architetto.info

Ad Ecomondo 2015 un seminario su efficienza energetica e telecomunicazioni in Italia

Nel seminario del 5 novembre a Rimini, organizzato da Ises Italia e Icmq, si parlerà anche di come certificare la sostenibilità delle infrastrutture e del nuovo protocollo EnvisionTM

Telecomunicazioni
image_pdf

Ha aperto ieri i battenti Ecomondo, l’evento riminese dedicato a green economy, sostenibilità e economia circolare (leggi l’articolo sulla fiera) . Fra i progetti speciali ed eventi paralleli che arricchiscono l’offerta di Ecomondo, vi è Key Energy, focalizzato su energia e mobilità sostenibile. Nell’ambito di Key Energy, si svolgerà domani 5 novembre 2015 il seminario “Efficienza energetica: esperienze italiane a confronto per una sostenibilità energetica”, promosso dall’Ordine degli ingegneri della provincia di Rimini e organizzato da Ises Italia e Icmq. La partecipazione al seminario è gratuita e dà diritto a 3 crediti formativi professionali.

Il convegno metterà in luce una serie di casi di eccellenza di efficientamento energetico, uso di fonti rinnovabili di energia e processi sostenibili in settori ad alto potenziale d’investimento green: la prima sessione vedrà infatti un focus sull’efficienza energetica nelle telecomunicazioni, mentre nella seconda sessione, dal titolo “Il ruolo delle certificazioni nella sostenibilità delle infrastrutture” Icmq illustrerà il nuovo protocollo EnvisionTM.

Le infrastrutture, opere strategiche per la crescita del Paese, vedono spesso ostacolata la loro realizzazione dalla difficoltà di aggregare un sufficiente consenso sociale, politico ed economico. Il protocollo EnvisionTM, promosso negli Usa dall’Institute for Sustainable Infrastructure e ora approdato in Italia su iniziativa congiunta dell’organismo di certificazione Icmq e di Mwh, multinazionale attiva nella consulenza ingegneristica ambientale, colma questo gap, configurandosi come il primo sistema di rating per progettare e realizzare infrastrutture sostenibili.

“Attraverso una griglia di valutazione adattabile a qualunque progetto di sviluppo infrastrutturale, spiega il direttore generale di Icmq Lorenzo Orsenigo, EnvisionTM è uno strumento di analisi indipendente, in grado di supportare imprese, amministrazioni pubbliche e cittadini nel prendere decisioni rispetto all’effettiva sostenibilità di un investimento infrastrutturale, civile o industriale: strade, ferrovie, aeroporti, gasdotti, dighe, sistemi di trattamento delle acque, stadi e così via. Oltre che per gli addetti ai lavori, è una risorsa chiave anche per i decisori pubblici e i regolatori”.

Nel corso della sessione, moderata da Alfredo Martini di Strategie & Comunicazione, oltre ad Orsenigo interverrà Matteo Ghia di Metropolitana Milanese Spa, che parlerà dell’attuale rapporto fra progettazione di infrastrutture e sostenibilità e racconterà l’applicazione di EnvisionTM alla sistemazione idraulica del fiume Seveso in Lombardia. Infine Filippo Bernocchi, delegato Anci all’Energia e rifiuti, tratterà il tema del possibile ruolo dei Comuni nel certificare la sostenibilità delle nostre città.

Nel corso dell’evento sarà presentato il 1° Rapporto sulla produzione scientifica in tema di energie rinnovabili – Igp – Index dell’Osservatorio nazionale sulla ricerca scientifica “Energia e Ambiente” di Ises Italia.

Per maggiori informazioni e iscrizioni, consultare questo link oppure scaricare il programma qui sotto.

Copyright © - Riproduzione riservata
Ad Ecomondo 2015 un seminario su efficienza energetica e telecomunicazioni in Italia Architetto.info