Al Fuorisalone 2015 il cemento biodinamico di Palazzo Italia | Architetto.info

Al Fuorisalone 2015 il cemento biodinamico di Palazzo Italia

In occasione del Fuorisalone 2015, una mostra racconta le varie fasi del progetto di Palazzo Italia per Expo 2015, con un focus sullo speciale cemento biodinamico impiegato

wpid-3791_iactiveBIODYNAMIC.jpg
image_pdf

In occasione del Fuorisalone 2015, all’interno della hall dell’aula magna dell’Università Statale di Milano, è visibile la mostra “Utopia Concreta. Padiglione Italia Expo 2015“, che racconta la nascita del padiglione italiano e in particolare di Palazzo Italia fino alle ultime fasi di cantiere.
Palazzo Italia © Nemesi&Partners
Curata dai progettisti dello stesso Palazzo Italia, Michele Molé e Susanna Tradati, la mostra è realizzata da Italcementi, che ha fornito lo speciale cemento biodinamico “i.active Biodynamic” per la realizzazione dell’edificio, in particolare per la singolare trama ramificata dell’involucro esterno. Per il design di questa pelle Nemesi ha dato vita a una texture geometrica unica che evoca l’intreccio casuale di rami.
La mostra propone, attraverso un percorso di 9 disegni progettuali e 21 fotografie, oltre che di un docu-film, un racconto suggestivo del cantiere dell’opera architettonica che rappresenterà l’Italia a Expo 2015. I momenti più significativi dei 15 mesi di cantiere raccontati in un viaggio per immagini, impreziosito da quattro pannelli in cemento biodinamico che anticipano ai futuri visitatori di Expo la sensazione di lucentezza e plasticità del materiale, che sarà sperimentabile dal vivo nel contatto con la struttura di Palazzo Italia.
L’intera superficie esterna di Palazzo Italia, 9.000 mq, è costituita da oltre 750 pannelli, pezzi unici realizzati con lo speciale cemento con principio attivo fotocatalitico TX Active, entrambi sviluppati nel centro Ricerca e Innovazione i.lab di Bergamo.

Copyright © - Riproduzione riservata
Al Fuorisalone 2015 il cemento biodinamico di Palazzo Italia Architetto.info