Architects meet in Selinunte: "L'architettura che verra'" | Architetto.info

Architects meet in Selinunte: “L’architettura che verra’”

wpid-3123_Selinunte.jpg
image_pdf

Sulla scia del successo delle edizioni del 2011 e 2012 che hanno visto la partecipazione di centinaia tra giovani architetti provenienti da tutto il mondo e di personaggi affermati della scena internazionale, quali Daniel Libeskind, James Wines e Massimiliano Fuksas, la terza edizione del meeting si svolgerà dal 14 al 16 giugno 2013.

L’evento, organizzato da Aiac, Associazione italiana di architettura e critica, e presS/Tfactory, è articolato in dibattiti e conferenze ed è completato dalla mostra L’Architettura che verrà”, allestita all’interno del Parco Archeologico di Selinunte.

Nella storica cornice del Tempio di Hera,  un lungo tavolo di 84 metri (circa la lunghezza di un campo da calcio) espone idee e progetti per l’architettura del prossimo futuro. Tra questi, le opere del Premio Fondazione Renzo Piano 2013, del Concorso Young Italian Architects 2012, del Premio Nazionale Rostagno e del Premio Internazionale “Abitare il Mediterraneo”.

Nelle giornate del 14 e 15 giugno si alterneranno sulla scena i 30 più interessanti studi di architettura italiani. Tra questi 5+1AA, ABDR, Alvisi e Kirimoto, Bellaviti+Coursaris, Botticini de Appolonia, Lazzarini e Pickering, Park Associati, Giovanni Vaccarini, Alessandro Zoppini, con lecture di Mario Cucinella e Mario Bellini. Ognuno illustrerà la propria visione dell’architettura che verrà.

Seguiranno le conferenze degli architetti under 40 tra cui i finalisti del concorso Young Italian Architects 2012, del Premio Fondazione Renzo Piano 2013 e i giovani siciliani. A completare la manifestazione il simposio 7+7+1 idee per la Sicilia: architetti e costruttori a confronto per delineare il futuro dell’isola, realizzato in partnership con Inarch Sicilia.

All’interno del Parco Archeologico di Selinunte, nella serata di gala di sabato 15 giugno, avverrà la premiazione della seconda edizione del Premio Internazionale Selinunte di Architettura. Un riconoscimento che valorizza il talento promuovendo l’area di Selinunte–Castelvetrano come laboratorio di cultura architettonica nazionale e internazionale.

Il Premio internazionale verrà assegnato a Mario Bellini mentre il Premio nazionale sarà conferito agli architetti, alle imprese e ai personaggi coinvolti nell’evento. Nella stessa occasione avverranno le premiazioni del Premio Nazionale Rostagno e del Premio Internazionale “Abitare il Mediterraneo”.

Guarda il video

Copyright © - Riproduzione riservata
Architects meet in Selinunte: “L’architettura che verra’” Architetto.info