Architetti italiani e imprese nel mercato globale: se ne discute a Roma | Architetto.info

Architetti italiani e imprese nel mercato globale: se ne discute a Roma

wpid-3534_geopoliticaok.jpg
image_pdf

Si terrà il prossimo 19 giugno nella Sala Colleoni della sede Ance di Roma l’incontro dal titolo ‘Geopolitica del made in Italy.Imprese e progettisti nella globalizzazione’. Con l’evento, articolato in due sessioni e introdotto da Adolfo Guzzini, presidente In/Arch, Limes affianca all’Istituto nazionale di architettura per avviare una prima riflessione sul legame tra architettura nostrana, presenza delle grandi imprese italiane nel mondo e trasformazione del modello del distretto industriale.

In/Arch aveva già iniziato a indagare sul ruolo dell’architettura nel sistema produttivo del nostro paese, con la partecipazione alla Biennale di Architettura nel 2012 e l’organizzazione della mostra “Le quattro stagioni del made in Italy, da Adriano Olivetti alla green economy”. Tuttavia, adesso è tangibile l’urgenza di approfondire e sviluppare il cammino della nostra architettura oltre i confini nazionali, vista anche la delocalizzazione delle attività produttive.

Le aziende e le imprese italiane sembrano pronte a affrontare la sfida senza rinunciare alla qualità del progetto architettonico made in Italy, arricchito dal talento e dalla storia della nostra cultura. Come sottolinea In/Arch nella sua nota relativa all’incontro del 19 giugno, “il dialogo tra impresa e cultura, auspicato da Adriano Olivetti, è oggi più attuale che mai. Riprenderlo e svilupparlo ancora è il nostro obiettivo principale per affermare il prodotto italiano nel nuovo ciclo economico dominato dalla globalizzazione dei mercati”.

Clicca qui e scarica il programma dell’evento

Copyright © - Riproduzione riservata
Architetti italiani e imprese nel mercato globale: se ne discute a Roma Architetto.info