Architetture recenti in Alto Adige 2006-2012 | Architetto.info

Architetture recenti in Alto Adige 2006-2012

wpid-2557_merano.jpg
image_pdf

Per architetti, progettisti, esperisti di urban landscape e di paesaggistica montana è un’oppurtunità imperdibile. Dall’11 febbraio 2012 e per quasi tre mesi sarà aperta la mostra “Architetture recenti in Alto Adige 2006-2012” a Merano. Il periodo analizzato parte dove era rimasta la precedente edizione della mostra, datata 2006.

La peculiare dimensione geopolitica e culturale dell’Alto Adige continua a farne una case history dell’architettura contemporanea. L’evento, organizzato da Merano Arte, prosegue nella definizione di un focus critico intorno a un movimento architettonico vivace e innovativo, che attira sempre maggiore interesse in ambito internazionale. 

Una giuria specializzata e internazionale ha analizzato più di 280 progetti, selezionandone 36, che costituiscono il corpus della mostra; a comporla Flavio Albanese, Wolfgang Bachmann, Bettina Schlorhaufen, Annette Spiro e Vasa Perovic: nella loro scelta è stata posta attenzione a temi sensibili del dibattito architettonico contemporaneo, quali l’impermanenza, la provvisorietà, la narratività, la ricerca di una ridefinizione dell’idea di paesaggio.

“Architetture recenti in Alto Adige 2006-2012” è solo il primo appuntamento di una serie di eventi culturali organizzati da Merano Arte per il 2012, che avrà il suo culmine nella personale dell’artista concettuale Dennis Oppenheim, scomparso l’anno scorso.

V.R.

Copyright © - Riproduzione riservata
Architetture recenti in Alto Adige 2006-2012 Architetto.info