Cara Domani - Opere della collezione Ernesto Esposito | Architetto.info

Cara Domani – Opere della collezione Ernesto Esposito

wpid-2869_caradomani.jpg
image_pdf

Il MAMbo (Museo d’Arte Moderna di Bologna) apre i propri spazi espositivi come campo critico di incontro tra la dimensione pubblica di una istituzione museale e quella intima di una collezione privata, presentando dal 29 settembre al 2 dicembre 2012 la mostra CARA DOMANI opere dalla Collezione Ernesto Esposito.

L’ampia rassegna collettiva, a cura di Caroline Corbetta, costituisce una preziosa occasione per rendere accessibile alla fruizione di un pubblico allargato una selezione di opere provenienti dalla collezione privata di Ernesto Esposito, designer di calzature haute couture di fama internazionale e proprietario di una raccolta composta da oltre 900 pezzi di arte contemporanea riconosciuta tra le più rilevanti in ambito europeo.
Un affascinante viaggio immersivo in cui si rivela – come in un ritratto autobiografico in progress – un gusto curioso, raffinato, audace, che non teme ma anzi si concede a un desiderio onnivoro, viscerale, divorante fino a lambire la compulsività. Lo stesso assetto espositivo della mostra non si struttura secondo nuclei tematici e stilistici organici bensì si definisce secondo un unico percorso scenografico che restituisce la vitalità caleidoscopica della collezione, in cui maestri dell’arte contemporanea dialogano con giovani artisti emergenti in una sorprendente continuità.
Una selezione di 76 opere – tra dipinti, fotografie, video, sculture e installazioni – realizzate da 69 autori di generazioni e aree culturali e geografiche diverse, che consente di mettere a fuoco alcuni specifici tracciati tematici sviluppati dall’Istituzione Galleria d’Arte Moderna di Bologna nel documentare le più rilevanti tendenze artistiche contemporanee europee e americane, evidenziando una significativa tangenza di orientamenti e intuizioni critiche con le scelte compiute dal collezionista.
V.R.

Copyright © - Riproduzione riservata
Cara Domani – Opere della collezione Ernesto Esposito Architetto.info