Conferenza Asita 2015 al via presso il Polo di Lecco del Polimi | Architetto.info

Conferenza Asita 2015 al via presso il Polo di Lecco del Polimi

Informazioni sul territorio, cartografia, Gis, geomatica, smart city: questi e altri gli eventi della conferenza nazionale Asita, che quest'anno si svolge presso il Polo territoriale di Lecco del Polimi

polo_territoriale_lecco_2
image_pdf

Dal 29 settembre al 1° ottobre 2015 il neo inaugurato Polo territoriale di Lecco del Politecnico di Milano ospita la Conferenza Asita 2015, l’evento annuale organizzato dalla Federazione italiana delle associazioni scientifiche per le informazioni territoriali e ambientali (Aic, Ait, Amfm, Sifet).

Sono ben 14 i temi principali che saranno affrontati dalle molte sessioni della conferenza:

  • Posizionamento di precisione, Navigazione e Geodesia Operativa
  • Sensori, piattaforme e tecniche per il telerilevamento ottico e RADAR, la fotogrammetria digitale e LIDAR
  • Metodi di processamento, analisi ed integrazione dei dati telerilevati per finalità tematiche
  • L’integrazione di dati spaziali: metodologie; standard; interoperabilità; infrastrutture di dati territoriali
  • Principi ed evoluzione della cartografia: dalla cartografia storica al 2.0
  • La geomatica per l’indirizzamento e il supporto delle politiche pianificatorie e paesaggistiche
  • La Geomatica per la caratterizzazione il controllo e l’analisi del territorio, dell’ ambiente e delle risorse naturali, agricole e forestali
  • La Geomatica per il rilievo, monitoraggio e rappresentazione delle strutture del loro rapporto con il territorio: beni storici e culturali e grandi opere tecnologiche (dighe, ponti, infrastrutture,…)
  • La geomatica per la gestione dei rischi naturali ed antropici e dei disastri ambientali
  • Neogeography cartografia partecipata e orientata al cittadino
  • Database spaziali e topografici: modelli, applicazioni, politiche di distribuzione e best practices
  • GIS, GIServices e applicazioni per mobile technologies
  • Cartografia ufficiale a supporto dell’amministrazione del territorio
  • Applicazioni per una crescita sostenibile (smart cities, innovazione digitale, sviluppo sostenibile)

 

Tre le sessioni plenarie principali:

  1. Frontiere della nuova cartografia. Potenzialità, limiti e diritti – Martedì 29 settembre 2015, 14.30-16.30Nella sessione si cercherà di fare il punto della situazione su quanto sta avvenendo nel campo della cartografia odierna, con particolare riferimento alle problematiche dell’acquisizione, dell’aggiornamento, del trattamento, della conservazione e della rappresentazione dei dati geografici. Al giorno d’oggi, geoportali, globi virtuali e altri prodotti geocartografici si basano su dati aggiornati utilizzando anche ‘crowdsourcing’, conservati e distribuiti tramite sistemi ‘cloud’ e rappresentano un vero e proprio ‘mercato dell’Informazione Geografica’. Vorremmo pertanto riflettere sulle potenzialità connesse a questo fenomeno, nonché le problematiche di sicurezza nella gestione e conservazione del dato, tra diritto all’informazione e tutela della privacy.
  2. L’informazione geografica del sottosuolo per una città smart. Mercoledì 30 settembre, 11.00-13.30. Come si possono gestire le risorse del sottosuolo (acqua, energia, telecomunicazioni) in modo intelligente? Come avviene la gestione informatica di tali risorse? Di quali strumenti si avvale e quali capacità implica? Quali interventi si possono promuovere per una gestione partecipata delle informazioni sulle reti e favorire forme di buon governo del territorio?
  3. Tavola rotonda su “Ecosistemi e Smart City” – Mercoledì 30 settembre, 14.30-16.30Obiettivo della sessione è quello di discutere degli strumenti digitali abilitanti e delle modalità attuative attraverso i quali promuovere lo sviluppo delle smartcity a servizio dei cittadini e del territorio.

 

Per gli architetti, segnaliamo questo link che elenca tutti i seminari organizzati dall’Ordine degli architetti ppc locale, validi per l’attribuzione di crediti formativi.

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Conferenza Asita 2015 al via presso il Polo di Lecco del Polimi Architetto.info