CONVEGNO - Architettura e Vino Piccole diatribe su cantine Architetture 1990-2005 Un libro - una mostra. | Architetto.info

CONVEGNO – Architettura e Vino Piccole diatribe su cantine Architetture 1990-2005 Un libro – una mostra.

image_pdf

Federico Motta Editore & Veronafiere presentano
Architettura e Vino
Piccole diatribe su cantine
Architetture 1990-2005
Un libro, una mostra
Venerdì 8 aprile 2005 ore 17.00
Palazzo della Gran Guardia – Piazza Brà, Verona

presenta:
Vincenzo Pavan

intervengono:
Marco Casamonti
Piero Antinori
Dezsö Ekler
Vittorio Moretti
Gilles Perraudin

con il contributo di Associazione degli Industriali della Provincia di Verona

Vino e architettura, un nuovo binomio, un incontro recente: sempre più frequentemente infatti, negli ultimi anni, architetti di fama internazionale sono stati chiamati a realizzare le cantine di importanti aziende vinicole e il progetto dello spazio si è intrecciato con la cultura del luogo e con il rapporto del tutto particolare che la moderna industria del vino continua a intrattenere con la terra, il clima, la natura in cui opera.

La qualità del vino oggi è anche qualità delle suggestioni estetiche e degli elementi simbolici e di comunicazione che al vino e al suo territorio vengono associati e che un’azienda deve promuovere strategicamente.
La progettualità architettonica delle cantine fa parte di questo processo da un lato e deve, dall’altro, confrontarsi con le esigenze funzionali, moderne e antichissime, tecnologicamente innovative e tradizionali, rispettose dell’ambiente interno e esterno che la produzione del vino richiede, equilibrando spinte spesso percepite come opposte: innovazione tecnologica e tutela e valorizzazione delle memorie tecnico-scientifiche del paese e delle sue identità culturali e materiali.

Il convegno, prendendo spunto dal volume “Cantine. Architetture 1990 – 2005”, edito da Federico Motta Editore, si propone di sollecitare il dibattito culturale sul nuovo e antico rapporto tra vino e architettura coinvolgendo e mettendo a confronto esperti dei diversi ambiti: Marco Casamonti e Vincenzo Pavan – architetti e autori del libro -, Dezsö Ekler e Gilles Perraudin – progettisti di fama internazionale – Piero Antinori e Vittorio Moretti – rappresentanti eccellenti di due tra le più note case vinicole.

Da questo stesso tema trae ispirazione il progetto di una mostra che si terrà il prossimo autunno a Firenze alla Stazione Leopolda, sul rapporto tra architettura e vino e non solo. Una mostra sul vino deve essere un’esperienza memorabile, e dovrà essere molte più cose di quanto possiamo immaginarci: non si tratterà soltanto di guardare degli oggetti attraverso delle vetrine, ma di un evento che comprenda interattività e sensorialità, odori, sapori, suoni e tanto altro.
Una mostra che collega il presente progettuale e della ricerca tecnico-scientifica col suo passato e le sue tradizioni di cultura materiale.

 Scarica l’invito in formato PDF

Copyright © - Riproduzione riservata
CONVEGNO – Architettura e Vino Piccole diatribe su cantine Architetture 1990-2005 Un libro – una mostra. Architetto.info