essenzialMente - autismo immaginato | Architetto.info

essenzialMente – autismo immaginato

wpid-2652_dinuovogiornataautismo.jpg
image_pdf

La Casa dell’Energia di Milano ospita un progetto artistico davvero unico: una dimostrazione di come l’arte possa invitare alla riflessione e al capovolgimento dei punti di vista, una conferma della sua funzione “sociale”.

Il titolo è emblematico: “essenzialMente – autismo immaginato”, e apre in occasione della Giornata mondiale per l’autismo, proclamata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per il 2 aprile (e resterà aperta fino al 13).

Organizzata da alcuni genitori di ragazzi e ragazze autistici, ha l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica su questa patologia le cui origini sono ancora sconosciute. I visitatori sono condotti alla scoperta di percorsi immaginari per conoscere, comprendere o semplicemente ascoltare il silenzio, per rendere visibile ciò che da sempre è costretto all´invisibilità.

Attraverso l’interpretazione dell’autismo di questi artisti è possibile entrare nel mondo di idee, impressioni, ma anche timori, che condividono queste persone.

Gli artisti esposti sono 26 e le tecniche presentate sono molto varie: pittura, scultura, fotografia, installazioni, performance visive e sonore.

La mostra è organizzata dall’Associazione Culturale “Arte tra la gente”, e riceve il patrocinio della Regione Lombardia.

V.R.

Copyright © - Riproduzione riservata
essenzialMente – autismo immaginato Architetto.info