Histoires de voir: Show and Tell | Architetto.info

Histoires de voir: Show and Tell

wpid-2694_FranciscodaSilva.jpg
image_pdf

La prestigiosa Fondation Cartier per l’arte contemporanea ospiterà da maggio a ottobre la mostra “Histoires de voir: Show and Tell”, un viaggio tra le storie di 40 artisti provenienti da altrettanti luoghi svariati del pianeta: dai centri urbani di Parigi e Port-au-Prince alle comunità rurali dell’Amazzonia e del Madya Pradesh. La mostra riunisce artisti brasiliani, congolesi, haitiani, danesi, messicani, giapponesi, indiani e americani: il tratto comune è l’esperienza personale di questi artisti, emersi in circostanze non comuni, spesso considerati naïf e raramente invitati nel circuito “ufficiale” dell’arte contemporanea.

La mostra nasce dal desiderio di esplorare il significato del termine “primitivo” in relazione a percorsi artistici che eccedono le convenzioni del linguaggio contemporaneo e sperimentano la relazione tra il folclore e l’arte, l’essere artista e l’essere artigiano. “Uomini e donne per i quali l’arte ha un legame stretto con l’ipersensibilità del cuore”, i cui lavori sono “documenti viventi”, secondo il curatore della mostra Alessandro Mendini.

Con oltre 400 opere, accompagnate da video e testi che offrono uno sguardo approfondito all’interno dell’opera dell’artista, Show and Tell celebra coloro che viaggiano al di fuori dei percorsi tradizionali, suggerendo che nuovi approcci all’arte contemporanea sono possibili.

V.R.

Copyright © - Riproduzione riservata
Histoires de voir: Show and Tell Architetto.info