International Design & Handicraft Workshop | Architetto.info

International Design & Handicraft Workshop

wpid-1440_egitto.jpg
image_pdf

Giulio & Valerio Vinaccia, designer con esperienza di lavoro in comunità artigianali europee e in paesi in via di sviluppo come Brasile e Colombia guideranno il workshop internazionale di design & artigianato che avrà luogo a Il Cairo, dal 19 al 26 novembre.

Il workshop è organizzato da UNIDO (United Nation Industrial Development Organization) e IMC (Industrial Modernization Center – Egypt) ed è finalizzato alla ricerca di prodotti nuovi, basati su antiche tecniche di produzione artigianali, che possano affrontare le sfide dell’attuale mercato globale.

“E’ la prima volta che affrontiamo in Egitto questo tipo di lavoro” dicono i fratelli Vinaccia “e, come in passato, abbiamo scelto di radunare designer di diversa provenienza ed esperienza per sperimentare prodotti nuovi. La sfida è concentrata sulla reinterpretazione delle raffinatissime tradizioni artigianali egiziane, per traghettarle più che nel mondo contemporaneo, nel mercato globale del futuro”.

Nella cornice del Fostat Traditional Craft Center del Cairo, un team di designer provenienti da paesi diversi, oltre a tecnici e apprendisti si confronteranno con un universo particolarissimo: 79 diversi artigiani, provenienti da diverse regioni dell’Egitto, mostreranno e condivideranno le più antiche tradizioni materiali per tradurle in innovazione e design. Tra le tecniche artigianali interessate: lavorazione di metalli, vetro soffiato, khayameya (tessili domestici), kilim (tappeti), lavorazione dei pellami, ricamo, lavorazione del legno…

I risultati del workshop (oggetti, arredi, prodotti tessili per la casa…) saranno esposti al pubblico durante la prossima edizione della fiera Maison & Objet (Parigi), dal 22 al 26 gennaio 2010.

I designer del team: Jaime Fernandez Barrutia, spagnolo, noto per le sue re-interpretazioni della tradizione ceramica andalusa; Fabrizio Galli, designer di prodotto, vincitore di due compassi d’oro, per i suoi lavori con Motorola e Benetton; Marco Zito, interprete del design e della tradizione veneta, espressi in innovazioni continue di forme e tecniche; Arian Brajcovich, designer croato, tra le giovani leve più interessanti del design europeo, con al suo attivo diverse esperienze di cooperazione con comunità artigianali in Bosnia; Hossam Hassan; egiziano, grafico e artista dell’immagine; Ramzi Makram, egiziano, interior designer, in team con 5 designer egiziani.

L’evento è parte di un progetto complessivo di sviluppo ed innovazione per l’industria e l’artigianato egiziano, promosso da UNIDO (United Nation Industrial Development Organization) e IMC (Industrial Modernization Center)-Egitto.

Copyright © - Riproduzione riservata
International Design & Handicraft Workshop Architetto.info