Istant Design | Architetto.info

Istant Design

wpid-1842_biscuitencouverclejpg.jpg
image_pdf

L’effimero, il caduco, il design come fruizione momentanea e passeggera. Questi i temi alla base della mostra di design a cura di Federica Sala con Michela Pelizzari, presente al Triennale DesignCafé fino al 14 novembre. L’evento è diviso in due capitoli, il primo dei quali, attualmente in corso, è intitolato “pensieri commestibili”.

Esperienze legate al cibo e alla sperimentazione dello stesso: in mostra i gioielli commestibili di Barbara Uderzo, il filtro per il tè a forma di pinna di squalo di Pablo Matteoda, i risultati del workshop sulla progettazione del formaggio dell’Accademia di Architettura di Mendrisio. I Royal merletti di zucchero delle Ciboh e i tessuti alimentari di Emily Crane. Le riflessioni dell’Associazione Fooda, che presenta le trasformazioni in ricette di espressioni tipiche come “faccia da pesce lesso”, “cavoli a merenda”, “rendere pan per focaccia”. Gli ormai ben noti progetti di DesignMarketo con FoodMarketo (Mischer Traxler, Peter Marigold e Nelly Ben Hayoun), artisti affermati ed emergenti che conducono il visitatore in un percorso da sperimentare e gustare. Il secondo capitolo della mostra, dal titolo “Atti fruibili” sarà inaugurato il 22 febbraio.

Un nuovo modo di vivere le mostre “prêt à consummer”.

Copyright © - Riproduzione riservata
Istant Design Architetto.info