Klimahouse China Congress: il green building italiano alla conquista della Cina | Architetto.info

Klimahouse China Congress: il green building italiano alla conquista della Cina

Dal 31 maggio a Pechino debutta il nuovo formato “Klimahouse China Congress”, con in prima linea l'expertise italiano in tema di green building ed edilizia sostenibile

klimahouse
image_pdf

Klimahouse, uno degli eventi di riferimento nel panorama dell’edilizia sostenibile italiana, sbarca in Cina. Come annunciato nei mesi scorsi, dall’alleanza tra Fiera Bolzano e Messe Frankfurt nasce Klimahouse China Congress, una nuova piattaforma espressamente rivolta alle specificità del mercato edilizio cinese indirizzata a professionisti, istituzioni e aziende locali. L’evento, che vuole offrire un contributo in linea con i nuovi orientamenti dei Governi Cinesi in materia di Green Building, debutta il 31 maggio al New China International Exhibition Center (NCIEC) di Pechino nell’ambito di ISH Cina.

In Cina l’edilizia ad alta efficienza energetica vive oggi un’incoraggiante fase di evoluzione e rappresenta un’opportunità da cogliere.

La crescente attenzione in materia di edilizia sostenibile mette in luce una previsione ottimistica per questo settore: i piani di sviluppo cinesi indicano, infatti, una crescita di edifici verdi dall’1% del 2012 a oltre il 25% nel 2020. A supporto, l’introduzione di un significativo programma di incentivazione che prevede benefici fiscali, servizi finanziari agevolati per l’acquisto di edifici residenziali energeticamente efficienti e rinnovate politiche del territorio per una crescita urbana sostenibile.

Una voce autorevole in tema di Green Building arriverà pertanto da Klimahouse, forte degli undici anni di storia dell’evento, sia nella sua versione principale a Fiera Bolzano, sia nelle sue molteplici declinazioni territoriali (l’ultima delle quali a Firenze, per Klimahouse Toscana).

A dare il via al Congresso, il Direttore di Fiera Bolzano Thomas Mur (leggi la nostra intervista qui) che afferma: “Klimahouse China rappresenta un primo passo nella strategia di internazionalizzazione di Klimahouse, che guarda al futuro della edilizia sostenibile con una proiezione verso nuovi mercati. La partnership con Messe Frankfurt, realtà molto forte e radicata in Cina, rappresenta una grande opportunità per esplorare e confrontarci con il mercato cinese a cui crediamo di poter offrire, in questa fase di significativo cambiamento, un contributo qualificato”.

Copyright © - Riproduzione riservata
Klimahouse China Congress: il green building italiano alla conquista della Cina Architetto.info