MARKITECTURE 2005 - "CERAMICA E RIQUALIFICAZIONE URBANA"Un concorso di progettazione rivolto ad architetti e ingegneri per progetti di riqualificazione urbana in cinque città italiane. | Architetto.info

MARKITECTURE 2005 – “CERAMICA E RIQUALIFICAZIONE URBANA”Un concorso di progettazione rivolto ad architetti e ingegneri per progetti di riqualificazione urbana in cinque città italiane.

image_pdf

MARKITECTURE 2005
“CERAMICA E RIQUALIFICAZIONE URBANA ”

Un concorso di progettazione rivolto ad architetti e ingegneri per progetti di riqualificazione urbana in cinque città italiane: Bologna, Genova, Rimini, Sassuolo, Verona.

Cinque città italiane unite da BolognaFiere e dal Cersaie per un concorso di progettazione riservato ad architetti e ingegneri per la riqualificazione urbana di alcune aree cittadine.

L’utilizzo della ceramica italiana per la definizione degli spazi urbani è il tema conduttore proposto alle municipalità e accolto da Bologna, Genova, Rimini, Sassuolo (Modena) e Verona.

Il concorso CERAMICA E RIQUALIFICAZIONE URBANA , indetto da BolognaFiere, in collaborazione con Assopiastrelle, il Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori, il Consiglio Nazionale degli Ingegneri e l’Associazione dei Comuni Italiani, si inserisce all’interno delle attività proposte da Markitecture, valore in architettura , la sigla degli eventi culturali pensati per i progettisti nell’ambito del Cersaie (Bologna – 27 settembre / 1 ottobre 2005)

Sarà, infatti, Cersaie il palcoscenico del concorso CERAMICA E RIQUALIFICAZIONE URBANA , con la proclamazione dei vincitori e la realizzazione di una mostra dei progetti più significativi allestita presso il Centro Servizi di BolognaFiere.

Il concorso, pubblicato il 9 maggio 2005 sulla Gazzetta Ufficiale, ha lo scopo di sollecitare i progettisti all’utilizzo della ceramica nella valorizzazione di aree urbane da riqualificare.

Il bando di concorso (scadenza per la consegna dei materiali 15 luglio 2005, ore 13) è indirizzato a tutti gli iscritti agli Ordini Professionali degli Architetti e degli Ingegneri italiani.

Per approfondire i contenuti del bando di concorso, si prevede di organizzare nelle prossime settimane una serie di incontri nelle diverse città interessate (aggiornamenti sugli incontri sul sito www.markitecture.it).

CERAMICA E RIQUALIFICAZIONE URBANA è finalizzato all’elaborazione di uno studio di fattibilità per la riqualificazione di un’area urbana attraverso l’impiego prevalente di piastrelle di ceramica italiana.

Il tema è stato individuato con l’intento di avvicinare i progettisti alle possibilità applicative di questo materiale versatile e resistente, sviluppare e far conoscere le possibilità applicative offerte dalla ceramica negli interventi progettuali, sia sul piano strutturale sia sul piano estetico ed espressivo, essendo inoltre l’Italia leader mondiale della produzione di piastrelle e materiale ceramico.

Tre i premi che verranno assegnati, rispettivamente 15.000, 10.000 e 7.000 euro per il primo, secondo e terzo progetto selezionato .

I progetti verranno esaminati (entro il 31 luglio 2005) da una giuria che ne valuterà la qualità architettonica in relazione alla loro pertinenza con il tema in oggetto del concorso e alla connessione con il contesto urbano nel quale si inseriscono.

I membri della commissione giudicatrice sono: Mario Bellini (architetto), Arnaldo Pomodoro (artista), Aldo Colonetti (direttore scientifico Markitecture) Michele Porcelli (Amministratore Delegato BolognaFiere), Enzo D. Mularoni (Vicepresidente Assopiastrelle), Giorgio Cacciaguerra (architetto, Consiglio Nazionale degli Architetti PPC), Alberto Dusman (ingegnere, Consigliere del Consiglio Nazionale degli Ingegneri) e Giancarlo Mattioli (architetto e Consulente ANCI).

Le aree urbane individuate dai Comuni sono:

Bologna – Piazza Mattei Martelli
Genova – Piazza Rizzolio
Rimini – Via Pascoli e Piazzale B. Croce
Sassuolo (Modena) – la piazza antistante la scuola G. Pascoli
Verona – Piazza Angelo Dall’Oca Bianca

• Bologna: Progetto di riqualificazione dell’area di pertinenza del grande insediamento edilizio residenziale pubblico compreso fra via E. Mattei e la via T. Martelli in località Croce del Biacco, che ospita 480 unità immobiliari.

Il progetto prevede la rifunzionalizzazione dell’area originariamente progettata come spazio connettivo privato di uso pubblico a servizio delle residenze. L’area attualmente presenta elementi di criticità: si richiede di individuare destinazioni d’uso e modalità di fruizione che riqualifichino l’ambito e siano compatibili con la residenza.

• Genova: Piazza Rizzolio, Progetto di riqualificazione di Piazza Rizzolio. L’intervento prevede la realizzazione di uno spazio pubblico con potenziamento delle dotazioni ambientali, l’integrazione dei servizi pubblici esistenti e la razionalizzazione dei collegamenti con i percorsi pedonali e carrabili limitrofi.

• Rimini: Progetto di riqualificazione di Piazzale B. Croce e di un tratto di viabilità urbana compreso tra Viale Regina Elena e la linea ferroviaria Bologna-Ancona. L’intervento prevede la valorizzazione della piazza e del sistema stradale attraverso un progetto complessivo di arredo urbano.

• Sassuolo (Modena): Progetto di riqualificazione della piazza antistante la scuola “G.Pascoli”. L’intervento prevede la riformulazione del piano di calpestio, con interventi di arredo urbano, di riorganizzazione dei servizi esistenti e di inserimento di aree attrezzate per la sosta.

• Verona: Progetto di riqualificazione della Piazza “A. Dall’Oca Bianca” situata nel quartiere di Borgo Nuovo in Verona. L’intervento prevede la riqualificazione della piazza e del sistema stradale circostante in relazione ai collegamenti con i limitrofi chiesa, cinema e teatro anche tramite l’utilizzo di arredo urbano.

Markitecture

BolognaFiere in collaborazione con Assopiastrelle promuove con successo da alcune edizioni Markitecture, valore in architettura , un’iniziativa che propone, in concomitanza con Cersaie (27 settembre – 1 ottobre 2005), un calendario di incontri, convegni ed eventi legati al mondo del costruire e ai suoi protagonisti.

L’edizione 2004, dedicata al tema della ceramica in architettura e ai cantieri di trasformazione urbana, ha voluto mettere a confronto il mondo dei professionisti, architetti e ingegneri, con quello della committenza pubblica e privata, delle grandi società di costruzione e dei tecnici della progettazione per creare un punto di incontro fra domanda di innovazione da parte dei progettisti e offerta di know-how da parte dei produttori.

L’edizione 2005 riprende e sviluppa l’argomento continuando a promuovere, oltre alle eccellenze della ceramica e la leadership italiana nel settore, la costante ricerca di sperimentazione e innovazione di materiali, applicazioni e tecniche produttive.

Le iniziative in programma intendono, in particolare, rafforzare il legame con gli Ordini professionali e con i produttori e avviare un dialogo con le Pubbliche Amministrazioni.

In questo contesto si inserisce il Concorso Nazionale di Progettazione “Ceramica e riqualificazione urbana”.

Ulteriori informazioni sul sito www.markitecture.it

 Scarica il bando di concorso e la scheda di iscrizione

 

Copyright © - Riproduzione riservata
MARKITECTURE 2005 – “CERAMICA E RIQUALIFICAZIONE URBANA”Un concorso di progettazione rivolto ad architetti e ingegneri per progetti di riqualificazione urbana in cinque città italiane. Architetto.info