Nuovo design per nuove relazioni | Architetto.info

Nuovo design per nuove relazioni

wpid-2334_ProductDesignTriennaleRoma.jpg
image_pdf

Negli spazi del complesso della Pelanda presso il Museo Macro Testaccio di Roma va di scena il design pubblico. Il museo romano ospiterà infatti dal 2 al 21 settembre la mostra  Nuovo design per nuove relazioni, organizzata da IED Roma e promossa dalla Fondazione Valore Italia, realizzata in collaborazione con ADI – Associazione per il Disegno Industriale e con Fondazione ADI – Collezione Compasso d’Oro.

IED Design ha indagato le nuove e possibili tipologie di design pubblico: i nuovi oggetti dell’abitare, riferito all’esperienza del Co-housing, ma anche i possibili trasporti e  servizi.

La mostra espone le ricerche quindi svolte negli ultimi due anni di attività della scuola di design, nei dipartimenti di Product e Interior Design. Prima il Futuro e successivamente il Creative Commons, la creatività come frutto di un lavoro collettivo.

Tra i temi affrontati anche quello della scuola come lo scenario all’interno del quale si innescano situazioni di confronto culturale a differenti livelli, che partecipano al processo di formazione di inter-culturalità delle future generazioni.

Evento conclusivo della mostra, il 21 settembre alle 18.30, sarà Co-playing, un momento interattivo che supera le barriere imposte nelle formule tradizionali di conferenze e dibattiti, diventando un’occasione di riflessione sul Creative Commons, uno spazio aperto e partecipato che si propone di attivare nuovi meccanismi di relazione.

Copyright © - Riproduzione riservata
Nuovo design per nuove relazioni Architetto.info