Omaggio a Vettor Pisani | Architetto.info

Omaggio a Vettor Pisani

wpid-2751_vettorpisani.jpg
image_pdf

C’è tempo fino al 2 settembre 2012 per visitare la mostra che il Macro di Roma ha dedicato a Vettor Pisani, a pochi mesi dalla sua scomparsa, inserito all’interno della sezione “Omaggi”, un progetto centrato sui protagonisti che hanno formato le radici storiche dell’arte contemporanea.

La mostra ripropone i lavori che lo imposero all’attenzione internazionale tra il 1970 e il 1980, e che vennero inclusi in prestigiose rassegne come Documenta a Kassel e le Biennali di Venezia e di Parigi. Una particolare attenzione sarà dedicata all’articolata collaborazione tra Pisani e Michelangelo Pistoletto per la mostra “Plagio”, con importanti opere esposte tra il 1971 e il 1976 in gallerie come La Salita e la Marlborough Gallery di Roma e Sperone a Torino. Un’ipotesi critica questa che apre nuove prospettive di interpretazione sull’opera dell’artista. Per l’occasione sarà presentato al pubblico il film di Mimma Pisani Oedipus. La nascita di un capo, 1971. La mostra offre, inoltre, una serie di preziose testimonianze visive delle sue performance e installazioni, attraverso una serie di straordinarie fotografie di Claudio Abate ed Elisabetta Catalano, molte delle quali inedite – insieme a una selezione di documenti, disegni e pubblicazioni d’epoca in larga parte provenienti dall’archivio Pisani, che consente un’approfondita rilettura critica della prima e fondamentale fase della sua carriera.

Vettor Pisani è nato a Bari nel 1934. Si trasferisce a Roma già negli anni Sessanta, dove tiene la sua prima personale dal titolo Maschile, femminile e androgino. Incesto e cannibalismo in Marcel Duchamp. Nel 1972 partecipa alla Biennale di Venezia e viene invitato a Documenta 5, Kassel dove espone Lo Scorrevole del 1970. Oltre alla Biennale di Venezia del 1976, Pisani partecipa alle Biennali del 1978, 1984, 1986, 1990 e 1995, alle Quadriennali di Roma del 1973, 1986 e 1992 e a mostre come Avanguardia/Transavanguardia a Roma e Italian Art Now: an american Perspective al Guggenheim Museum di New York nel 1982. Nel 1982 il Museum Folkwang di Essen gli dedica una mostra antologica, seguita da quelle del 1990 a Valencia e a Trento nel 1992. È morto a Roma nel 2011.

V.R.

Copyright © - Riproduzione riservata
Omaggio a Vettor Pisani Architetto.info