Regole per l’efficienza energetica, mercato e acustica edilizia del futuro: verso il IV Congresso ANIT | Architetto.info

Regole per l’efficienza energetica, mercato e acustica edilizia del futuro: verso il IV Congresso ANIT

Obiettivo del IV Congresso Nazionale è condividere le ultime novità normative e sensibilizzare progettisti e imprese in tema di efficienza energetica e acustica. A Milano il prossimo 24 novembre

anit_2
image_pdf

Si svolgerà a Milano il prossimo 24 novembre il IV Congresso Nazionale ANIT, Associazione Nazionale per l’Isolamento Termico e acustico, dal 1984 il riferimento sul territorio italiano per professionisti e Aziende del settore.

L’evento, giunto alla sua quarta edizione, ha l’obiettivo di far conoscere le più recenti novità normative e legislative in campo di efficienza energetica e acustica, ma anche di sensibilizzare gli addetti del settore – progettisti e imprese – alle tendenze immobiliari e ai prodotti presenti sul mercato.

Ad ospitare il Congresso ANIT sarà l’Hotel Hilton Garden Inn. I lavori si svolgeranno nell’arco di un’intera giornata, suddivisa in tre sessioni contemporanee, mattutine e pomeridiane in cui verranno affrontati diversi temi.

I contenuti e il programma dell’evento

In Sala 1, dalle 10.30, si parlerà di Regole per l’efficienza energetica, il punto di vista del legislatore. La sessione, moderata dall’Ing. Valeria Erba, Presidente ANIT, vedrà l’intervento dei responsabili di Lombardia, Emilia Romagna e Piemonte per un confronto su diversi tipi di approccio su questi temi. La sessione si concluderà alle ore 12.50 con l’intervento del Ministero dello Sviluppo economico (MISE) per un aggiornamento sul DM del 26 giugno 2015. I temi di questa sessione verranno ripresi e discussi nella Tavola Rotonda del primo pomeriggio.

Contemporaneamente, in Sala 2, alle 10.30, nella sessione ”Il mercato dell’efficienza energetica: costi, benefici e opportunità”, moderata dall’Ing. Alessandro Panzeri, esperto ANIT, verrà presentato il recente studio sui benefici di costo/comfort per gli utenti realizzato in collaborazione con RSE (Ricerca sul Sistema Energetico). Verranno inoltre trattati i temi della riqualificazione dei condomini, il ruolo dei proprietari immobiliari e la gestione energetica del patrimonio edilizio con relativo processo di efficientamento. La sessione prevede l’intervento di rappresentanti di imprese di costruzioni e ACER (Azienda Casa Emilia Romagna).

Di acustica si parlerà invece in Sala 3 con la Sessione 3 dal titolo L’acustica edilizia del futuro. Normativa, calcoli previsionali e misure in opera. I lavori vedranno affrontati i temi della progettazione dei requisiti acustici passivi alla luce delle nuove UNI EN ISO 12354 e 16283. Si parlerà inoltre della Legge Europea 2013 bis e la delega al Governo per i nuovi decreti di acustica e i limiti da rispettare nell’acustica delle ristrutturazioni.

La Tavola Rotonda prevista in Sala 2 dal titolo Chi è il progettista della Legge 10? sarà moderata da Alessandro Panzeri, esperto ANIT: “Il DM 26/06/2015 ha posto al centro del progetto di un edificio – sia di nuova costruzione, sia esistente – il contenimento dei fabbisogni energetici relativi ai servizi impiantistici di riscaldamento, raffrescamento, ACS, illuminazione, ventilazione e trasporto. Ma chi è il progettista della Legge 10? O meglio, chi è diventato e che competenze multidisciplinari deve avere? Al nostro incontro proveremo a ragionare su questi aspetti con gli esperti invitati”.

Nella Sessione 4, dalle ore 15, si parlerà in Sala 1 di Relazione tecnica ex-legge 10, stato dell’arte, responsabilità e opportunità con l’Ing. Rossella Esposti, Direttore tecnico ANIT, che affronterà dubbi interpretativi, domande frequenti in merito alla normative e alla legislazione tecnica vigente e delle responsabilità e delle buone prassi operative sulla direzione lavori. La sessione vedrà la partecipazione di esperti di CTI, ENEA e UCREDIL (Ufficio Contenimento Risorse Energetiche nell’Edilizia del Comune di Milano).

Nella Sessione 5, in Sala 2, sempre alle ore 15 si parlerà di Materiali e sistemi per l’isolamento: norme, prodotti e stato dell’arte con l’Ing. Stefano Benedetti, esperto ANIT, che introdurrà temi attuali e discussi come la nuova norma UNI sulla posa del cappotto, il rapporto tra impermeabilizzazione e materiali isolanti, il controverso tema dell’isolamento senza spessore e la norma UNI 10351 per la scelta delle caratteristiche dei materiali isolanti. Parteciperanno a questa sessione il coordinatore del GdL CTI sulla norma di posa del cappotto, il Politecnico di Milano, l’Università di Brescia e il coordinatore CT CTI 2011 su Isolanti e Isolamento termico.

Nella Sessione 6, moderata dall’Ing. Giorgio Galbusera, dal titolo Il controllo delle prestazioni estive: schermature, inerzia e rivestimenti, si parlerà di requisiti minimi estivi, analisi dinamica degli edifici, certificazioni cool-roof ad elevata riflettanza solare e le prestazioni tecnologiche per il rispetto del DM 26 giugno 2015. Sono relatori di quest’ultima sessione esperti del Politecnico di Milano, dell’Università di Modena e Reggio Emilia e dello IUAV di Venezia.

Isolare bene: la mostra all’interno del Congresso

Protagoniste dell’evento saranno anche le Aziende associate ANIT che esporranno le proprie soluzioni in una mostra tecnologica di 320 mq dal titolo Isolare bene. I loro referenti saranno per tutta la giornata a disposizione dei progettisti per incontri B2B e per consulenze specifiche sui propri prodotti.

Hanno già confermato la presenza al IV Congresso ANIT: Caparol, Celenit,  Climacell, De Faveri, Ecosism, Ecoten, Elle Esse, Fischer, Isolmant, Isotex, Knauf, Knauf Insulation, Link Industries, Naturalia Bau, Over-All, Schoeck, Sirap Insulation e Xella Ytong.

Quali esperti parteciperanno al IV Congresso Nazionale ANIT?

L’elevato profilo delle relazioni e delle sessioni è garantita dagli esperti invitati a partecipare tra cui: Alice Tura e Valentina Sachero di Regione Lombardia, Giovanni Nuvoli della Regione Piemonte, il Ministero dello sviluppo economico *, Roberto Nidasio del Comitato Termotecnico Italiano, Enrico Bonilauri di EMU Architetti, *Enea *, Mara Berardi di UCREDIL (Ufficio Contenimento Risorse Energetiche nell’Edilizia) del Comune di Milano, Francesco Madonna e Franco Ravasio di RSE (Ricerca Sistema Energetico), Cecilia Hugony di Teicos Group, Marco Corradi, Presidente ACER (Azienda Casa Emilia Romagna) di Reggio Emilia,  Federico Tedeschi, Coordinatore GdL CTI sulla norma di posa del cappotto, Enrico De Angelis del Politecnico di Milano, Alberto Arenghi dell’Università di Brescia, Luca Barbaresi dell’Università di Bologna, Nicola Granzotto dell’Università di Padova, Salvatore Curcuruto di ISPRA (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale), Antonio Cammi del Politecnico di Milano, Alberto Muscio dell’Università di Modena e Reggio Emilia e Fabio Peron dello IUAV (Università di Venezia).

L’iniziativa ha già ricevuto il patrocinio di:

ANCE, CNI, Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati, Consiglio Nazionale dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati, CNAPPC, Legambiente, ENEA, GSE, ISPRA, Consulta regionale Lombardia degli Ordini degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori, Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati delle Province di Milano e Lodi.

L’invito è aperto a progettisti, costruttori, operatori della finanza, energy manager, Esco, amministratori pubblici, fornitori di servizi e Aziende del settore. Sono inoltre previsti CFP per coloro che sono iscritti agli Ordini e Collegi che hanno riconosciuto l’evento nell’ambito della formazione professionale continua (in fase di accreditamento).

Per maggiori informazioni, scaricare il programma in Pdf.

Copyright © - Riproduzione riservata
Regole per l’efficienza energetica, mercato e acustica edilizia del futuro: verso il IV Congresso ANIT Architetto.info