Rossana Orlandi sfida Porto Cervo | Architetto.info

Rossana Orlandi sfida Porto Cervo

wpid-1712_honmyyme.jpg
image_pdf

Per il secondo anno, fino al 15 settembre, sarà possibile visitare il negozio estivo di Rossana Orlandi in Sardegna. Presso la Promenade du Port, in un nuovo complesso commerciale dove attorno all’MDM museum si snoda un percorso tra Select stores e Gallerie provenienti da tutto il mondo e dove quest’anno ha aperto anche un concept bar ideato da Matt Hermer e disegnato da Patricia Urquiola, Rossana Orlandi ha aperto un negozio su due piani caratterizzato dalla originale e sofisticata ricerca che l’ha resa famosa a Milano e nel mondo.

“Trovo noiosissimo tutto quello che offrono i negozi di Porto Cervo, solo gioielli e grandi firme, mentre la Costa Smeralda è una piazza oltre che straricca anche colta e preparata. Uscendo dal circuito turistico propone un’ enormità di eventi culturali interessanti.” afferma la Orlandi. Lei è la proprietaria dell’ omonimo spazio di Milano, una “Corte del design” alla quale prima o poi bussano tutti: artisti e designer, affermati o in cerca d’ autore.

La scommessa della Orlandi di proporre e creare nella Promenade du Port il Designwalk «una passeggiata attraverso il design di ricerca nazionale ed internazionale in scenografie ricche di atmosfera ideate da Sergio Calatroni», è risultata vincente: «Io i russi pacchiani e miliardari non li ho neanche visti. Ho incontrato invece personaggi colti e raffinati che hanno apprezzato moltissimo la promenade e anche MdM museum che l’ anno scorso proponeva una personale di Rotella e quest’ anno Schifano».

La formula della Promenade quest’ estate è un po’ diversa. Tutti gli spazi sono diventati temporary shop. Orlandi ha il suo, poi c’ è la Galleria Fumi di Londra, Skirà Bookstore, Aspesi, Louis Alexander Gallery, Vittoria Design, Tom Dixon e Marteen Baas. A questi ultimi, Dixon e Baas, verranno dedicate due serate in luglio agosto.

Copyright © - Riproduzione riservata
Rossana Orlandi sfida Porto Cervo Architetto.info