Saie 2014 diventa Built Environment System | Architetto.info

Saie 2014 diventa Built Environment System

wpid-3654_bolognafiere.jpg
image_pdf

Dal 22 al 25 ottobre, Bologna Fiere ospita Saie 2014, storico salone dell’edilizia che compie 50 anni guardando al futuro e trasformandosi in Saie Built Environment System, la nuova piattaforma per l’ambiente costruito, un percorso più grande di conoscenza, formazione e mercato, insieme con Smart City Exibition, Accadueo, Saie 3, Ambiente Lavoro, Expotunnel.

Proprio da questa edizione, Saie diventa una più grande piattaforma del costruire di domani, mettendo assieme in un unico momento e in modo coordinato le aree del project, del green habitat dell’urban space e delle nuove aree della ricerca e dell’innovazione con le manifestazioni che arrivano anch’esse ex novo a Bologna: Smart City Exibition, manifestazione delle reti per le città intelligenti, Accadueo, mostra internazionale delle tecnologie per il trattamento e la distribuzione dell’acqua potabile e il trattamento delle acque reflue, Saie 3, salone internazionale della filiera di produzione del serramento e delle finiture d’interni ed esterni, Ambiente e Lavoro, salone dedicato in particolare al cantiere sicuro, ed Expotunnel, salone delle tecnologie per il sottosuolo e delle grandi opere.

Vediamo quali sono i principali convegni ed eventi in programma a Saie 2014

Il Forum del 50°

La ricorrenza del cinquantenario offre l’occasione per una riflessione sul futuro. In collaborazione con Smart City Exhibition, il Forum del 50°, dal titolo “Costruiamo le città del futuro! L’Italia che vuole ripartire e L’Italia che sa ripartire”, attraverserà tutti i quattro giorni della manifestazione, proponendo sette grandi eventi sotto la supervisione del comitato di indirizzo di Saie e Smart City Exhibition.

Uno spazio unico dedicato all’intelligenza del costruire italiano

Oltre 2.500 metri quadrati dedicati alla ricerca, all’innovazione e alla formazione come focus strategico di Saie. Da sempre Saie ha prestato attenzione ai temi dell’innovazione, ma quest’anno ha deciso di creare un’area dedicata che si sviluppa in due iniziative complementari:

Area della ricerca

Un luogo di oltre 1.000 mq dedicato ai centri di ricerca, alle aziende innovative e alle università che stanno sviluppando sistemi e tecnologie eco-performanti. Parteciperanno oltre venti centri di ricerca, laboratori universitari, Cnr, Enea, reti di imprese che presenteranno ai visitatori progetti di ricerca ed innovazione tecnologica e brevetti nel campo delle nuove costruzioni, delle tecnologie per il rinforzo sismico, dell’efficientamento energetico, dei nuovi materiali.

Saie Built Academy

La piattaforma formativa è organizzata dal comitato scientifico Saie, in collaborazione coni Consigli nazionali delle professioni degli architetti, degli ingegneri e dei geometri per dare una risposta concreta all’esigenza di aggiornamento dei professionisti. Saie Built Academy prevede un programma di 35 corsi di 3 ore, in cui sarà possibile riconoscere ai partecipanti i crediti formativi professionali, suddivisi in 5 aree tematiche: tutela e sicurezza del territorio; sicurezza del patrimonio edilizio; progettare e costruire sostenibile; riqualificazione urbana; innovazione nella progettazione.

Copyright © - Riproduzione riservata
Saie 2014 diventa Built Environment System Architetto.info