Vibo. Le forme della misura | Architetto.info

Vibo. Le forme della misura

wpid-2556_xvibo.jpg
image_pdf

Nata nel 1954 per iniziativa dei fratelli Bonini, Vibo sas è diventata, sia per il settore cartotecnico nazionale che estero, un punto di riferimento di qualità e precisione nella produzione di articoli per il disegno. Architetti, ingegneri, designer, studenti, artisti: categorie che hanno beneficiato dei prodotti Vibo, realizzati il più delle volte a mano, attraversando molteplici fasi di progettazione, modellazione e controllo della qualità. L’avvento del Cad, la crisi economica e l’invasione dei prodotti a basso costo dalla Cina ne hanno decretato la triste fine: nel dicembre 2011 Vibo ha dovuto cessare la propria attività.

Nel suo percorso speciale verso la definizione e la riscoperta dei classici del design made in Italy, la mostra di Triennale Design Museum intitolata “Vibo. Le forma della misura” si carica di un significato davvero speciale. Visitabile fino al 26 febbraio 2012 all’interno del Triennale Design Café, offre una selezione di strumenti per il disegno: righe, squadre, normografi, goniometri, maschere normografiche, trasferibili realizzati dalla storica azienda. La precisione degli strumenti Vibo è garantita da lavorazioni a freddo che non deformano il materiale impiegato, il plexiglass, più trasparente del vetro e molto resistente.

V.R.

Copyright © - Riproduzione riservata
Vibo. Le forme della misura Architetto.info