Yves Klein: Judo e Teatro Corpo e Visioni | Architetto.info

Yves Klein: Judo e Teatro Corpo e Visioni

wpid-2739_klein.jpg
image_pdf

Dal 6 giugno al 26 agosto 2012 l’Appartamento del Doge a Palazzo Ducale a Genova ospita una mostra dal titolo “Yves Klein: Judo e Teatro Corpo e Visioni”, dedicata al grande teorico del teatro e judoka in occasione dei 50 anni dalla sua morte, e firmata da un altro uomo di teatro e judoka, Sergio Maifredi, cintura nera 2° dan.

Pittore, nato a Nizza nel 1928, morto giovanissimo nel 1962, fu segnalato in Italia da Dino Buzzati e da Lucio Fontana, che scrisse: “Ci sono stati due fenomeni: il Blu di Klein e la linea infinita di Manzoni”.

Judo e teatro sono gli elementi della vita artistica di Yves Klein ritratti dall’indagine di Maifredi: l’esperienza in Giappone dove al Kodokan di Tokyo Klein diviene 4° dan di Judo; la Pittura Blu il Teatro del vuoto, la Danza del fuoco, il Viaggio in Italia saranno gli elementi che comporranno una mostra sorprendente come l’arte di Yves Klein per raccontare la sua vita straordinaria, intensa come il Blu dell’avventura monocroma che lo ha reso famoso.

In mostra documenti e filmati che riprendono Yves Klein al lavoro e testimonianze delle sue performance teatrali, oltre alle rare immagini in kimono, sul tatami, con i più importanti judok del mondo. Infine i filmati girati durante la realizzazione dei suoi dipinti, nella performance art con modelle immerse nel sua tintura blu e orchestre che accompagnano l’artista nella creazione.

Durante la mostra, sessioni di ricerca, performance teatrali, laboratori ed incontri con i maggiori rappresentanti dell’arte contemporanea, del teatro e del judo di oggi.

V.R.

Copyright © - Riproduzione riservata
Yves Klein: Judo e Teatro Corpo e Visioni Architetto.info