Expo 2015, il padiglione Usa | Architetto.info

Expo 2015, il padiglione Usa

"American Food 2.0: Uniti per nutrire il Pianeta" e' il tema della partecipazione degli Stati Uniti a Expo 2015

wpid-25756_usapavilionheader.jpg
image_pdf


{GALLERY}

Gli Stati Uniti d’America presentano a Expo 2015 un padiglione dinamico che mostra il ruolo dell’America nel futuro del cibo volendo creare una discussione globale sulla sfida di nutrire più di 9 miliardi di persone entro il 2050. Con il tema “American Food 2.0: Uniti per nutrire il Pianeta” il padiglione degli Stati Uniti a Expo 2015 racconta la storia del cibo americano – della sua innovazione e imprenditorialità – attraverso temi che includono la sicurezza alimentare e la politica, le relazioni internazionali, la scienza e la tecnologia, la nutrizione e la salute, oltre alla cultura culinaria.

Guarda il video di presentazione del padiglione degli Stati Uniti a Expo 2015

Progettato dal premiato architetto James Biber, il padiglione degli Stati Uniti a Expo 2015 rende omaggio, su uno spazio di 35.000 metri quadrati, alla ricca storia agricola dell’America con una struttura aperta delimitata da una grande zona agricola verticale da cui si otterrà un raccolto tutti i giorni. L’edificio, completamente sostenibile, dispone di una passerella in legno recuperato che proviene dal lungomare di Coney Island, di un’imponente video-installazione, di aree espositive interattive, di una terrazza panoramica, di spazi per la vendita al dettaglio.

L’organizzazione no-profit “Friends of the Usa Pavilion 2015” – una collaborazione tra la James Beard Foundation e l’International Culinary Center, insieme alla Camera di Commercio Americana in Italia – è stata selezionata dal Dipartimento di Stato americano per organizzare la presenza degli Stati Uniti a Expo Milano. La gestione del Padiglione e del programma è diretta dal presidente Dorothy Hamilton, fondatore e ceo dell’International culinary center (Icc), dall’amministratore delegato Charlie Faas, e dal chief creative officer, Mitchell Davis, vicepresidente esecutivo della James Beard Foundation (JBF). Per il Padiglione degli Stati Uniti d’America Thinc Design ha avuto la responsabilità di curare il design, mentre lo chef Grant MacPherson è direttore della gastronomia.

Scheda del progetto

Architetti: Biber Architects

Location: Milan, Italy

Area: 35,000 mq

Anno: 2015

Copyright © - Riproduzione riservata
Expo 2015, il padiglione Usa Architetto.info