Giancarlo Mazzanti: la scuola materna | Architetto.info

Giancarlo Mazzanti: la scuola materna

wpid-9263_home.jpg
image_pdf

Lo studio di architettura di Bogotà di Giancarlo Mazzanti ha progettato e realizzato l’asilo Timayui, una nuova struttura educativa per i bambini di età compresa tra gli 0 e i 5 anni in Santa Marta, Colombia.

Cercando di migliorare le infrastrutture della città, nonché di generare un’architettura che facilita l’inclusione sociale all’interno della comunità, il disegno tiene al suo centro la nozione di ‘architettura aperta’, in un complesso flessibile, con molteplici funzioni e spazi neutri che contemplano anche un uso possibile da parte del quartiere.

Composto da sei moduli a forma di fiore, il progetto i dispone organicamente sul terreno in modo da integrare lo spazio esterno nella planimetria della scuola. Le singole strutture sono collegate da un sistema di braccia tese che assicurano una copertura ai corridoi esterni. Ogni modulo è dotato di tre camere coniche che fanno da perno attorno a un cortile centrale. Sormontato da una luce sul tetto di forma irregolare, ogni spazio beneficia di luce naturale che si infonde nelle superfici interne angolate. Dalla strada che fa riferimento alla forme del terreno circostante, il progetto crea un paesaggio architettonico a sé stante, ed è un punto di riferimento visivo all’interno dell’area. I moduli sono stati concepiti per essere altamente adattivi in una varietà di situazioni, non esclusa la possibilità di aggiungere nuovi moduli in futuro.

Costruita con muri calcestruzzo, la struttura riduce i tempi di realizzazione e i materiali di scarto. L’orientamento nord-sud favorisce la ventilazione naturale e la luce naturale, mentre un sistema integrato di raccolta delle acque piovane permette alla scuola di riciclare l’acqua utilizzata per le proprie funzioni.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Giancarlo Mazzanti: la scuola materna Architetto.info