e-QBO, l'architettura off-grid in mostra a Selinunte | Architetto.info

e-QBO, l’architettura off-grid in mostra a Selinunte

wpid-17113_aa.jpg
image_pdf

Anche e-QBO sarà presente ad Architects meet in Selinunte “L’architettura che verrà”, terzo meeting internazionale organizzato da Aiac – Associazione italiana di architettura e critica e presS/Tfactory, dal 14 al 16 giugno 2013. Ideato e disegnato da Romolo Stanco, e-QBO verrà installato all’interno del parco archeologico in provincia di Trapani. Si tratta della prima architettura off-grid in grado di accumulare energia e restituirla sotto forma di servizi per la propria autonomia, per la connessione con la città e l’ambiente circostante.

Accumulando energia attraverso fonti rinnovabili, e-QBO la restituisce sotto forma di servizi alla città: fornisce illuminazione pubblica, informazioni attraverso il video mapping o altri sistemi di comunicazione, offre una rete wi-fi gratuita, energia per la ricarica di elementi elettrici ed elettronici. Il suo interno può trasformarsi a seconda delle necessità in luogo di ritrovo, connessione, struttura pubblica o privata.

e-QBO è un ‘manifesto’ delle future smart city: è allo stesso tempo autonomo e connesso, off-grid e integrato nel contesto urbano. A Selinunte sarà allestito internamente come “micro museo” e ospiterà i risultati del primo anno di lavori di Sd4sc – smart design for smart cities, il workshop che per un anno ha visto confrontarsi progettisti, architetti e artisti con i ricercatori di Rse, il centro di ricerca sul sistema energetico nazionale.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
e-QBO, l’architettura off-grid in mostra a Selinunte Architetto.info