La rigenerazione sostenibile si incontra di nuovo a Rebuild 2014 | Architetto.info

La rigenerazione sostenibile si incontra di nuovo a Rebuild 2014

wpid-24664_rebuild.jpg
image_pdf

Il palazzo dei congressi di Riva del Garda (Tn) ospiterà dal 25 al 27 settembre la terza edizione della convention dedicata alla riqualificazione e alla gestione sostenibile dei patrimoni immobiliari in Italia. Nata nel 2012, è organizzata come ogni anno da Habitech, Progetto Manifattura e Riva del Garda FiereCongressi.

L’edizione 2014, presentata a Milano il 10 settembre presso la sede di Scenari Immobiliari, concentra la sua attenzione sulla creazione di una piattaforma comune per l’intera filiera del recupero, impostando i lavori delle tre giornate su due filoni tematici: Best Practices: la riqualificazione che funziona, in cui si approfondiranno casi esemplari sotto molteplici punti di vista, dalla progettazione alla gestione alle modalità di finanziamento, e Scaling-Up. la riqualificazione a larga scala, che cercherà di capire come replicare su larga scala i migliori interventi e soluzioni di riqualificazione nell’ottica di crescita sostenibile del mercato e di ricerca di soluzioni attrattive per i possibili finanziatori.

I lavori si svilupperanno all’interno di sessioni frontali e plenarie e fishbowl arena. I momenti di incontro frontali, nelle quali si svilupperanno le due macro aree tematiche e che vedranno raccolti amministratori pubblici, progettisti, docenti e studiosi, seguiranno il trendy modello TED (Technology Entertainment Design), mentre la fishbowl arena, novità di questa edizione, disporrà gli spettatori in cerchi concentrici a guardare un “ring” sul quale, al ritmo di round, si confronteranno 5 relatori e un moderatore.

Invitati ad animare le sessioni plenarie saranno invece 5 keynote speaker internazionali: Suzie Elkerton, che per Marks & Spencer è il project manager del programma di gestione immobiliare “Plan A” e presenterà il “Plan A 2020”; il direttore Real Estate di PricewaterhouseCoopers Paul Harrington; Rick Fedrizzi, presidente, CEO e tra i fondatori, nel 1993, dello US Green Building Council; Lennart Lifvenhjelm che, head of tecnical support della svedese Vasakronan, parlerà delle strategie e degli edifici e gestiti dalla società, particolarmente performanti dal punto di vista dei consumi energetici; Victor Olgyay (Rocky Mountain Institute).

Per tutta la due giorni sarà attivo un Tweet wall sul quale saranno proiettati in tempo reale le idee e i pareri che emergono dalla convention (hashtag #REbuildItalia), mentre sarà svelato il vincitore del premio Rebuild 2014, che riconosce i migliori interventi di riqualificazione in chiave di qualità e sostenibilità ambientale ed energetica realizzati e monitorati da imprese, professionisti e enti pubblici.

L’autore


Laura Milan

Architetto e dottore di ricerca in Storia dell’architettura e dell’urbanistica, si laurea e si abilita all’esercizio della professione a Torino nel 2001. Iscritta all’Ordine degli architetti di Torino dal 2006, lavora per diversi studi professionali e per il Politecnico di Torino, come borsista e assegnista di ricerca. Ha seguito mostre internazionali e progetti su Carlo Mollino (mostre a Torino nel 2006 e Monaco di Baviera nel 2011 e ricerche per la Camera di Commercio di Torino nel 2008) e dal 2002 collabora con “Il Giornale dell’Architettura”, dove segue il settore dedicato alla formazione e all’esercizio della professione. Dal 2010 partecipa attivamente alle iniziative dell’Ordine degli architetti di Torino, come membro di due focus group (Professione creativa e qualità e promozione del progetto) e giurata nella nona e decima edizione del Premio architetture rivelate. Nel 2014 costituisce lo studio associato Comunicarch con Cristiana Chiorino e Giulietta Fassino.

Copyright © - Riproduzione riservata
La rigenerazione sostenibile si incontra di nuovo a Rebuild 2014 Architetto.info