Progettare un muro divisorio per un giardino: un esempio realizzato | Architetto.info

Progettare un muro divisorio per un giardino: un esempio realizzato

Come può essere realizzato un muro con funzione di elemento divisorio e di protezione di un giardino. Un progetto concreto

image_pdf

Nel progetto di un giardino un aspetto importante è rappresentato dagli elementi divisori che delimitano lo spazio, lo proteggono, lo chiudono o lo collegano all’intorno, mettono in evidenza visuali o percorsi… I muri sono una forma tipica di questi elementi, e possono prendere aspetti molto diversi a seconda dei materiali, della forma, dei colori, delle finiture ecc. con cui vengono realizzati. Fermo restando che ogni progetto fa storia a sé, vediamo una realizzazione concreta frutto del progetto di un esperto in materia.
Il muro che vediamo realizzato è un muro in mattoni con rivestimento a intonaco.
Il muro delimita la zona retrostante di un’abitazione privata dove è stata realizzata una piscina, con zona solarium posizionata su deck in legno. Si tratta di un muro perimetrale in laterizio con rivestimento con intonachino silossanico a grana fine.
La posa dei mattoni pieni su piani sfalsati mette in evidenza un gioco di rilievi che sottolinea un effetto di chiaroscuro e che arricchisce la percezione volumetrica della parete.
Il muro in laterizio è costruito su fondazione in calcestruzzo ed è caratterizzato da un elemento di colmo a protezione dagli agenti atmosferici. Interessante la relazione con gli altri elementi di arredo.
Materiali per il progetto:
• mattoni pieni 12 x 25 x 5,5 cm
• intonaco
• pavimentazione in legno spessore 2 cm

Immagini del progetto: Giardino privato a Riserba, Rimini, progettista Filippo Marsigli, 2008

Leggi anche: Pavimentazioni per esterni: tre esempi di progetti realizzati

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
Progettare un muro divisorio per un giardino: un esempio realizzato Architetto.info