Sughero espanso: caratteristiche e utilizzi | Architetto.info

Sughero espanso: caratteristiche e utilizzi

Un materiale naturale molto versatile per l’isolamento termoacustico di pareti e tetti con sistema a cappotto interno ed esterno. Qui la scheda tecnica

Archiexpo
Archiexpo
image_pdf
Il conglomerato di sughero espanso è un materiale naturale al 100 % fabbricato dalla corteccia della sughera. Si tratta di un isolante senza collanti chimici, inalterabile nel tempo, resistente all’acqua e al fuoco e, inoltre, riciclabile e riutilizzabile.
Materie prime e produzione
La materia prima è quasi esclusivamente il sughero proveniente dalla quercia da sughero, ma si usa anche materiali  riciclati. Il sughero viene prima macinato in granuli del diametro di 2-5 mm, e poi espanso in autoclave con vapore a circa 350 °C, in modo che raggiunga un diametro di 3-12 mm.
Per il granulato espanso durante la fase di espansione il granulato viene pressato in blocchi. La resina del sughero, la suberina, serve da legante. I prodotti ottenuti in fabbrica sono regolati dalla norma EN 13170 e rientrano nell’elenco B dei materiali da costruzione.
Sviluppo storico e diffusione sul mercato
Secondo alcuni documenti il sughero veniva lavorato già nel II secolo d.C. La produzione industriale iniziò solo nel XIX secolo. Oltre al prevalente impiego per i tappi, il sughero viene utilizzato come rivestimento per pavimenti, per la produzione di linoleum e per gli isolanti.
Proprietà e applicazioni
Il sughero ha buone proprietà di isolamento termico e acustico, è molto leggero, elastico e ha un’elevata resilienza. Nonostante la sua impermeabilità all’aria e ai liquidi, è poroso. Il sughero resiste a carichi elevati, all’invecchiamento, alla marcescenza e non viene attaccato da roditori e insetti. I materiali isolanti a base di sughero resistono a soluzioni acide e alcaline, senza additivi sono normalmente infiammabili (B2).
Come materiale isolante non vengono utilizzati solo i pannelli ma anche il granulato di sughero sfuso, per le cavità e come aggregato leggero per prodotti a base di terra cruda.
Caratteristiche tecniche 
Proprietà Unità di misura Valori di riferimento
Massa volumica apparente kg/m3 100-220
Conduttività termica W/(m•K) 0,040
Calore specifico J/(kg•K) 1700-2100
Reazione al fuoco
 Classe del materiale B2 (normal. infiammabile)
Coefficiente di resistenza alla diffusione del vapore
Sughero sfuso 2-8
Pannelli di sughero 5-10
Temperatura limite di impiego a
a lungo termine
°C 110-120
Sollecitazione di compressione
al 10% di deformazione o  resistenza
a compressione
kPa 100 – 200
Resistenza a flessione kPa 140 – 200
Forme commerciali
I comuni pannelli di sughero normale e impregnato hanno le seguenti misure:
• lunghezza 1000, 1200 mm
• larghezza 500, 600 mm
• spessore 10-320 mm
Il sughero sfuso del diametro di 3-12 mm è disponibile in sacchi.
HW_9_grau

Istruzioni operative
I materiali isolanti a base di sughero possono essere tagliati o segati senza particolari misure di sicurezza. Risulta tuttavia difficile eseguire un taglio a misura a causa dell’elasticità del materiale. Se si posa sughero sfuso nelle cavità, si deve calcolare il successivo assestamento e procedere a un ulteriore riempimento. Grazie all’elevata resistenza alle temperature la lavorazione con bitume bollente è possibile senza problemi. Le cellule di sughero possono però espandersi nuovamente
con temperature per lungo tempo superiori a 120 °C.

Possibili utilizzi del sughero espanso
Copertura e solaio
 – Isolamento esterno, al di sotto del manto di copertura, protetto dagli agenti atmosferici
 – Isolamento esterno, al di sotto dell’impermeabilizzazione, protetto dagli agenti atmosferici
 – Isolamento tra i travetti della copertura, tetto ventilato
 –
Isolamento interno al di sotto del solaio, dei travetti o della struttura portante
(resistenza a compressione da assente a elevata)
 – Al di sotto della pavimentazione senza requisiti di isolamento acustico
Parete
 – Isolamento esterno con facciata ventilata (resistenza a compressione da assente a elevata)
 – Isolamento esterno a cappotto, con intonaco
 – Parete doppia con isolamento in intercapedine
 – Strutture a telaio in legno e a pannelli
Isolamento interno (resistenza a compressione da assente a elevata)
Isolamento di pareti interne

Igiene, salute e ambiente
Dal punto di vista sanitario il sughero non presenta problemi. Dal punto di vista ecologico, oltre al lungo trasporto, risulta critico anche l’eccessivo sfruttamento del patrimonio relativamente limitato di querce da sughero. Il sughero ricresce lentamente e può essere prelevato solo ogni 9 anni. Con temperature molto elevate il sughero può rilasciare fenoli e idrocarburi policiclici aromatici; in caso di incendio anche alcool, aldeidi e acidi acetici.

Riciclabilità
Il sughero non trattato può essere trasformato in granuli di sughero o in nuovi pannelli o può essere utilizzato per alleggerire
il terreno. Non contenendo additivi organici o sintetici a fine del ciclo di impiego il compostaggio è possibile senza problemi.

Copyright © - Riproduzione riservata
Sughero espanso: caratteristiche e utilizzi Architetto.info