Verde in architettura: la facciata vegetale della sede della Swiss Re | Architetto.info

Verde in architettura: la facciata vegetale della sede della Swiss Re

Un esempio concreto di rivestimento vegetale per la sede di una compagnia assicurativa in Baviera

Facciata a verde
Facciata a verde
image_pdf

La nuova sede della compagnia assicurativa Swiss Re occupa un lotto quadrangolare nella zona industriale di Unterföhring, cittadina appartenente alla cintura metropolitana di Monaco. Il sito di progetto è delimitato sui quattro lati da altrettante strade e il contesto d’inserimento conserva globalmente una discreta dose di vegetazione naturale.

L’edificio presenta una forma quadrangolare in pianta, pur essendo molto complesso nella conformazione volumetrica. Gli spazi interni a destinazione terziaria e direzionale sono concepiti – a detta del pool progettuale – seguendo il concept “autonomia senza isolamento”, in modo da mettere i dipendenti nelle condizioni di lavorare e potersi concentrare pur non perdendo mai il contatto visivo (e quindi la dimensione sociale dell’impiego) con gli altri lavoratori. Ciò ha comportato, dal punto di vista progettuale, la creazione di unità lavorative autonome ma completamente vetrate, collegate da una serie di passerelle sospese e corridoi che si snodano attorno a una corte centrale consistente in una grande vasca d’acqua. Anche dal punto di vista morfologico-tridimensionale è rilevabile una serie di volumi autonomi e separati, collegati dal suddetto sistema di percorsi.

Esploso assonometrico raffigurante gli elementi costitutivi del progetto

Esploso assonometrico raffigurante gli elementi costitutivi del progetto

 

Ulteriore elemento di unione tra i vari corpi edilizi è una passerella inverdita e sopraelevata, che percorre tutto il perimetro esterno del fabbricato. Le unità lavorative che stanziano in corrispondenza del perimetro risultano perciò schermate verso l’esterno da un rivestimento vegetale che avviluppa quasi completamente il manufatto, donando un’immagine architettonica unitaria a una volumetria particolarmente complessa.

I principali materiali utilizzati sono quattro: vetro, acciaio, acqua e vegetazione. La natura gioca un ruolo centrale nell’immagine architettonica finale in quanto, oltre che sulle facciate, è presente sulla copertura a verde estensivo e negli spazi esterni a livello del terreno: questa forte integrazione fra elementi naturali e artificiali rende la sede della compagnia assicurativa particolarmente riuscita dal punto di vista dell’inserimento ambientale.

 

La tecnologia di rivestimento

L’edificio risulta quasi completamente rivestito da una vegetazione rampicante, che genera una fascia vegetale continua a schermatura dei livelli dal primo al terzo. Dal punto di vista tecnologico, tale elemento a verde consiste in una struttura reticolare parzialmente sospesa da terra, ospitante un rivestimento contenente una grande varietà di piante (circa 200 esemplari di specie decidue differenti) sistemate a terra.

Attacco a terra, coi fusti delle piante coadiuvati nel loro sviluppo dai montanti metallici verticali

Attacco a terra, coi fusti delle piante coadiuvati nel loro sviluppo dai montanti metallici verticali

La struttura reticolare è composta da montanti e traversi realizzati con profili tubolari di acciaio inox, tamponati con della rete metallica che funge da superficie d’ancoraggio per le propaggini fogliari. Questo sistema di supporto è a sua volta direttamente collegato alle chiusure edilizie, le quali controventano il rivestimento.
La fascia sopraelevata a verde tocca terra solo puntualmente, tramite montanti che sostengono l’intero sistema d’inverdimento: essi sono quindi utilizzati dalle piante come apparato di supporto al proprio sviluppo, prima che queste giungano alla superficie retata, dove potranno espandersi anche orizzontalmente.

Progetto BRT Architekten
Destinazione d’uso Uffici e centro congressi
Anno di completamento 2007

 

Particolare del rivestimento in corrispondenza dell’angolo

Particolare del rivestimento in corrispondenza dell’angolo

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
Verde in architettura: la facciata vegetale della sede della Swiss Re Architetto.info