Il bonsai acustico | Architetto.info

Il bonsai acustico

wpid-4215_home.jpg
image_pdf

Le contaminazioni tra materia naturale e sfera dell’artificio è sempre più diffusa, soprattutto rispetto a temi di progetto apparentemente distanti e incompatibili.

Ad esempio, chi avrebbe mai immaginato una sintesi tra amplificazione acustica e vegetazione nana? Ebbene, recentemente la JVC, leader nel settore della stereofonia, l’ha pensato e l’ha anche realizzato. Sound Garden è un apparecchio modulare dotato di tre amplificatori a orientamento centrifugo. La reciproca aggregazione, che può avvenire secondo la geometria del triangolo equilatero e comunque lungo piano d’appoggio, serve a migliorare la resa del suono.

Nella parte centrale, la sede per la messa a dimora di un bonsai. Non esiste alcuna relazione fisica tra impianto acustico e insediamento vegetale. La scocca di contenimento è realizzata in un materiale riciclato e riciclabile.

Questa proposta si limita allo stato di concept ma contiene delle soluzioni interessanti. Al di là della presenza della minuscola vegetazione, è particolarmente innovativo il criterio di creazione di un nuovo tipo di “paesaggio acustico”, fondato su molteplici punti di emissione in reciproca interferenza.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Il bonsai acustico Architetto.info