Il taglio urbano | Architetto.info

Il taglio urbano

wpid-9203_home.jpg
image_pdf

L’architetto spagnolo Elisa Valero Ramos ha appena terminato la realizzazione di “Studio al numero 17”, uno spazio per uffici in un lotto alto e stretto in uno dei quartiere più antichi di Granada, in Spagna. Misurando solo 3,60 m di larghezza per 10 m di profondità, il progetto compensa le dimensioni ridotte variando l’altezza del soffitto dei livelli interni.

Il riferimento è alla casa tradizionale di Granada, così che la struttura multipiano risulta ermetica rispetto alla strada e aperta verso il cielo e il giardino interno. La facciata è segnata da una serie di strette aperture che perforano la superficie con un ritmo regolare. Unico elemento di distacco al piano terra, è l’ingresso preceduto da un pannello scorrevole in vetro che porta la trasparenza nell’interno minimale. Il disegno della facciata continua sul solaio del seminterrato disponendo una serie di aperture rettangolari di vetro strutturale, così che, oltre a beneficiare della luce naturale, di notte crea un effetto diverso di illuminazione che si legge dal fronte strada.

Impilati uno sopra l’altro, la sistemazione dell’area di lavoro e degli altri spazi di uso quotidiano si avvicendano in modo assai semplice. La manipolazione attenta della luce naturale e dell’altezza variabile dei soffitti risultano risolti in un interno che non soffre della ristrettezza del lotto.

Le scale si trovano sul retro in un corpo scala aperto che unisce tutti i piani mentre all’interno ogni inutile suddivisione è eliminata per mantenere libero lo spazio centrale.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Il taglio urbano Architetto.info