Il Teatro Mercadante di Altamura tra conservazione e funzionalita' | Architetto.info

Il Teatro Mercadante di Altamura tra conservazione e funzionalita’

wpid-22490_HP.jpg
image_pdf

Il Teatro Mercadante venne inaugurato il 17 settembre 1895 per rendere omaggio al musicista e compositore altamurano Francesco Saverio Mercadante nel centenario della sua nascita. Dopo un lungo periodo di chiusura e abbandono, il Consorzio Teatro Mercadante ha stipulato un accordo con alcune imprese locali e ha affidato allo studio di architettura SMN – G.L. Sylos Labini & Partners, il progetto di restauro e di adeguamento funzionale del complesso.

Un capitolo importante dell’intervento è costituito dalla costruzione di un nuovo edificio accostato alla struttura storica, che da un lato risolve il problema prettamente architettonico ed ambientale di completare la cortina edilizia rimasta per anni incompiuta, dall’altro fornisce al teatro nuovi e moderni spazi per uffici, camerini, sale prove e locali tecnici.

L’intervento

Il progetto è finalizzato al restauro degli elementi storici del teatro, alla ricostruzione dell’apparato decorativo, al perfezionamento degli spazi funzionali per gli artisti e il pubblico, al miglioramento degli standard impiantistici e tecnologici e all’adeguamento dell’edificio alle normative vigenti in materia di sicurezza.

“L’approccio adottato – si legge nella relazione tecnica dello studio di architettura SMN di Bari – si basa sostanzialmente su due criteri: il progetto della conservazione che mira al mantenimento o alla riproposizione degli spazi e delle funzioni originarie, e alla riconferma dei materiali e delle tecniche costruttive, e il progetto di rifunzionalizzazione che mira a dotare l’edificio degli standard funzionali, di sicurezza ed impiantistici attraverso inserimenti in armonia con l’impianto fisico esistente, rispettandone le logiche di impostazione originaria.” In linea con tale filosofia progettuale e metodologica, Gyproc Saint-Gobain ha messo a disposizione la propria gamma di intonaci e rasanti base gesso, naturali ed ecocompatibili, particolarmente indicati negli interventi di ristrutturazione e recupero del patrimonio storico.

Le soluzioni Gyproc utilizzate

Unicovic, intonaco di sottofondo base gesso ad alta lavorabilità.

Sigmatic Ignifugo M120, intonaco base gesso e vermiculite per la protezione dal fuoco.

Rasocote 5 plus, rasante bianco a base calce e gesso.

Committente: Teatro Mercadante srl, Altamura

Progetto architettonico: SMN Studio di Architettura – G.L. Sylos Labini & Partners, Bari

Direzione Lavori: Arch. Gian Luigi Sylos Labini – Ing. Pietro Santoro

Applicatore intonaci Gyproc: Ing. Antonio Resta e C. srl, Bari

Informazioni

Committente: Teatro Mercadante srl, Altamura

Progetto architettonico: SMN Studio di Architettura – G.L. Sylos Labini & Partners, Bari

Direzione Lavori: Arch. Gian Luigi Sylos Labini – Ing. Pietro Santoro

Applicatore intonaci Gyproc: Ing. Antonio Resta e C. srl, Bari

Copyright © - Riproduzione riservata
Il Teatro Mercadante di Altamura tra conservazione e funzionalita’ Architetto.info