Il Terminal 3 del Bao 'an di Shenzen di Fuksas | Architetto.info

Il Terminal 3 del Bao ‘an di Shenzen di Fuksas

wpid-5120_fuksas.jpg
image_pdf

Si terrà il prossimo 28 novembre l’inaugurazione ufficiale del Terminal 3 dell’Aeroporto internazionale di Shenzen Bao’an, disegnato dallo Studio Fusksas, che si era aggiudicato la competizione nel 2008 per realizzare l’ampliamento dell’aeroporto. In soli 3 anni sono stati completati i lavori di notevole design innovativo: la nuova parte della struttura si presenta come la più estesa fra le costruzioni pubbliche della città cinese, in rapidissima evoluzione.  

Il concept elaborato da Massimiliano Fuksas e dal suo team fa apparire l’edificio come una gigantesca manta, dell’estensione di 1,5 Km con un soffitto che raggiunge l’altezza di 80 m, la cui forma organica sembra essere plasmata dal vento e si distingue per le sue variabili altezze.

La struttura presenta una doppia pelle o membrana, con motivo a nido d’ape, che mette in evidenza la facciata e lascia penetrare la luce naturale all’interno della parte centrale del terminal, diffondendola in angoli diversi. L’effetto che si crea è estremamente dinamico, ripreso peraltro da uno strato distinto in metallo forgiato con lo stesso motivo a nido d’ape e pannelli di vetro ad apertura parziale.  

L’ingresso dei passeggeri è situato sotto la cosiddetta “coda” della manta, da cui si accede all’area del terminal più ampia. Colonne coniche di supporto terra cielo caratterizzano l’interno della struttura, il cui concept spaziale è stato pensato seguendo un ideale di fluidità che integra movimento e pausa.

Il punto focale dell’area interna è un terminal quadrato posizionato nell’intersezione tra due livelli dell’edificio, che dispone di tre livelli in totale, in cui si snodano partenze, arrivi e servizi. La luce si distribuisce verticalmente, creando una connessione visiva tra le diverse aree. L’area partenze dispone di doppia e tripla altezza. Dopo il check-in il flusso di passeggeri dei voli sia nazionali che internazionali si sparpaglia in linea verticale attraverso i 63 gates e i 15 gates addizionali.  

L’interior design del Terminal 3 dello Shenzen International Airport è stato realizzato dallo Studio Fuksas con un focus sui tempi di elaborazione, sulle distanze da percorrere a piedi, sulla facilità di orientamento e sull’accessibilità delle facilities, tutto per offrire un luogo confortevole ai passeggeri in attesa della partenza dei loro voli.

La capienza dell’aeroporto, grazie all’ampliamento realizzato dallo Studio Fuksas aumenta del 58% e copre un’area di 500.000 metri quadrati: la struttura può dunque accogliere fino a 45 milioni di passeggeri all’anno.

Questo è il primo progetto in cui il team di architetti italiani si misura con una struttura aeroportuale. L’intero progetto sarà completato in tre fasi, il master plan per il terminal 3 dell’aeroporto internazionale di Shenzen sarà terminato solo nel 2035.

 

 {GALLERY}

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Il Terminal 3 del Bao ‘an di Shenzen di Fuksas Architetto.info