Aplomb, tratto essenziale | Architetto.info

Aplomb, tratto essenziale

wpid-4318_AplombFoscarini.jpg
image_pdf

Il fascino grezzo e contemporaneo del cemento trova una nuova forma di espressione in una lampada da terra dal tratto essenziale, una torcia fiammeggiante che è la naturale evoluzione del precedente modello a sospensione.

Aplomb, progettata da Paolo Lucidi e Luca Pevere, si caratterizza per la linea elegante e slanciata. Il volume è pieno e tondeggiante se visto di fronte, leggermente schiacciato se osservato di lato.

Lo stelo bianco sostiene il corpo dalla forte presenza materica, ottenuto colando in un particolare stampo un cemento dallo speciale amalgama, ingentilito al tocco da uno strato di finish trasparente.

Il fascio luminoso è intenso e diretto verso l’alto, completamente schermato alla vista dalla forma che contiene la sorgente luminosa. La ricchezza materica del cemento traduce il linguaggio espressivo dell’architettura moderna in una lampada da interni di grande semplicità formale: fulcro assoluto del progetto è il dialogo tra luce e materiale.

Aplomb da terra è disponibile in tre finiture cromatiche che ne esaltano la personalità, incontrando stili diversi: dal grigio del cemento grezzo, che conferisce profondità ai volumi, all’eleganza minimalista del bianco e ad un marrone caldo e intenso.

Copyright © - Riproduzione riservata
Aplomb, tratto essenziale Architetto.info