Cristalli di luce dal sapore vintage | Architetto.info

Cristalli di luce dal sapore vintage

wpid-11334_dezeenCrystalBulbbyLeeBroom.jpg
image_pdf

All’imminente Salone del Mobile di Milano, l’interior designer londinese Lee Broom, seguendo la scia del successo della sua prima collezione Decanterlight, presenterà Crystal Bulb, la nuova gamma di ispirata ai decanter scovati dallo stesso Broom nei mercatini dell’antiquariato e nei negozi vintage.

Ciascuna “lampadina di cristallo” è soffiata a mano e intagliata con i motivi tipici dei decanter d’epoca. Prendendo spunto dalla delicata maestria del taglio cristallo, Crystal Bulb combina influenze industriali e qualità decorative, trasformando la semplice lampadina di tutti i giorni in un oggetto ornamentale di illuminazione.

Per dar vita alla nuova collezione, Broom ha collaborato con gli esperti nella lavorazione del cristallo della contea di Cumbria, nel Regno Unito, mantenendosi dunque fedele alla sua filosofia di progettazione che prevede di lavorare a stretto contatto con gli artigiani inglesi.

Crystal Bulb è progettata per adattarsi a qualsiasi soffitto e parete e può essere appesa da sola oppure in gruppo. Sulla progettazione della lampadina di cristallo Lee Broom ha detto: “Ho voluto realizzare una lampadina come un prodotto di design più accessibile e incorporare il cristallo intagliato mi è sembrata la scelta più logica, uno stile ormai familiare nelle mie gamme di prodotti”.

Crystal Bulb farà parte della prima mostra personale del designer londinese a Milano durante il Salone Del Mobile, allestita presso il quartiere Ventura Lambrate. L’esposizione, chiamata Lee Broom Public House, sarà ispirata alla secolare istituzione inglese del pub, portando una vera esperienza britannica nel capoluogo lombardo.

O.O.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Cristalli di luce dal sapore vintage Architetto.info