Il tubo nomade | Architetto.info

Il tubo nomade

wpid-4278_LITTLELOOPVERT.jpg
image_pdf

Dai dintorni di Parigi arrivano idee molto interessanti per il paesaggio domestico. Un workshop di giovani designer ha presentato durante l’ultima design week milanese una collezione di arredi e di complementi per vivere e per organizzare lo spazio in modo alternativo.

Fra le proposte dello studio Wa.De.Be. (l’acronimo deriva dalle sillabe iniziali dei loro cognomi) spicca Little Loop, una lampada wireless. Sebbene vi sia associata una gestualità del tutto analoga alle antiche candele trasportate in giro per la casa, essa rappresenta un’interpretazione intelligente e cool della tecnologia contemporanea.

È composta da tubi in metacrilato semitrasparente dai colori fluo, uniti da appositi raccordi. La luce deriva da una serie di LED, che vengono alimentati da un’apposita batteria al litio posta sotto la base. Ha un’autonomia di ben 8 ore.

È un apparecchio a “dimensione umana”: alta circa 35 cm e assai leggera, si afferra con un semplice gesto della mano e ci accompagna nel nostro nomadismo domestico.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Il tubo nomade Architetto.info