La luce che seduce... | Architetto.info

La luce che seduce…

wpid-5760_ttThome.jpg
image_pdf

Tra gli obiettivi più ricercati di una delle nuove ma vincenti aziende del campo della produzione di oggetti di design, accessori e illuminazioni, Minimalux, certamente vi è quello di creare oggetti dall’identità unica e perciò riconoscibile capaci sempre di distinguersi fra gli altri.

La nuova collezione appena presentata di lampade – e non solo – dà vita a oggetti di grande design che combinano gli elementi apparentemente opposti di semplicità e splendore, creando forme dalle linee assai seducenti. I metodi di produzione utilizzati vanno dalla elettroformatura, alla manipolazione dei componenti tubolari metallici insieme a materiali come vetro, rame, argento massiccio e all’alluminio anodizzato colorato. Questa grande varietà di materiali e di metodi produttivi viene utilizzata per creare candelabri, accessori da scrivania, posate e vasi, il tutto complementare agli oggetti realizzati in ottone e altri materiali preziosi prevalenti nella prima collezione del brand. La nuova collezione si propone di fornire prodotti sempre più appealing ma anche accessibili, estendendo così la portata generale del marchio e aumentando la visibilità dei prodotti Minimalux all’interno del mercato. Il marchio infatti è nato solamente nel 2009 ma ha già alle spalle collezioni di successo e nomi di conosciuti designer che si occupano della progettazione.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
La luce che seduce… Architetto.info