La luce e il paesaggio sensibile | Architetto.info

La luce e il paesaggio sensibile

wpid-4207_lucihome.jpg
image_pdf

Lo scorso 13 gennaio si è tenuto a San Leucio, in provincia di Caserta, il convegno internazionale "Sensible Scape – La performatività del design alla scala urbana e territoriale" organizzato nell’ambito della manifestazione "Le luci e la pietra. San Leucio Design Lab 2009" dove il tema della luce e quello del design sono stati coniugati come elementi della scena urbana.

Il convegno, organizzato dal Dipartimento di Industrial Design, Ambiente e Storia, ha coinvolto importanti relatori di fama internazionale con due distinte sessioni: nel corso della mattinata i relatori hanno parlato dei loro personali approcci al progetto di design in rapporto al territorio; nel pomeriggio una tavola rotonda ha aperto il dibattito sugli scenari progettuali emersi, con la presenza degli artisti e dei designer coinvolti nella mostra.

I nuovi orientamenti del design, come cultura progettuale che svolge un ruolo innovativo alla scala del territorio, hanno rappresentato la tematica centrale del convegno: nello scenario post-industriale l’ambiente non richiede progetti forti, ma continue azioni di trasformazione e riqualificazione dell’esistente diffuse sul territorio. Il design ha la capacità di inserirsi in queste dinamiche, senza predisporre codici figurativi definitivi, ma piuttosto elaborando un insieme di strategie e strumenti progettuali "open innovation".

Oggetti luminosi e istallazioni illuminate scenograficamente collegano e valorizzano differenti ambiti urbani del borgo di San Leucio. Realizzati su disegno di autori rappresentativi del design italiano contemporaneo (fra cui Franco Raggi, Daniela Puppa e Riccardo Dalisi), questi interventi coniugano il tema della luce e della festa con quello del design come elemento caratterizzante della scena urbana e del paesaggio e fattore di continuità tra la progettazione degli spazi individuali e pubblici.

Copyright © - Riproduzione riservata
La luce e il paesaggio sensibile Architetto.info